Harrison Ford, l’incidente contro aereo passeggeri: rischio folle

Harrison Ford, i numerosi incidenti aerei che stavano per costargli la vita: l’attore è stato protagonista di quasi-tragedie per ben tre volte.

Il celebre attore di Star Wars Harrison Ford, che nei film interpreta il ruolo di Ian Solo, ha sfiorato la morte in un incidente aereo per ben tre volte. L’attore, che oggi ha 78 anni, è stato vittima di una sfiorata tragedia per la prima volta nel 2015, quando il piccolo aereo che pilotava per svago si è schiantato nel campo di golf Penamr, poco lontano da Los Angeles. In seguito all’incidente l’attore ha riportato diverse ferite alla testa ed è stato ricoverato in un ospedale vicino al luogo dell’incidente. L’agente di Ford, Ina Treciokas, aveva commentato l’accaduto spiegando che “Harrison stava pilotando un aereo d’epoca della Seconda guerra mondiale che ha avuto problemi al motore in fase di decollo. Non ha avuto altra scelta se non fare un atterraggio di emergenza, eseguito con successo”.

Harrison Ford, tre incidenti aerei in 18 anni

Uno dei testimoni che hanno assistito al primo incidente aereo di Harrison, Carlos Lugo, di 63 anni, ha raccontato di aver visto l’aereo perdere potenza al motore e invertire la rotta nel tentativo di effettuare un atterraggio d’emergenza. Altri testimoni oculari hanno raccontato che l’attore ha compiuto un vero e proprio miracolo per evitare di precipitare sul centro abitato vicino al campo da golf, causando una strage. Il 23 ottobre del 1999 l’attore era stato protagonista di un episodio simile, quando ai comandi di un elicottero Bell 206L6 LongRanger in compagnia di un istruttore riuscì ad effettuare una classica manovra di emergenza, perdendo quota lentamente e quindi riuscendo ad atterrare senza particolari danni.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Harrison Ford, chi sono le tre mogli Melissa, Mary e Calista: le loro storie

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Anche nel 2017 Harrison Ford ha sfiorato la morte mentre si trovava a bordo del suo aereo privato. L’attore stava cercando di atterrare al John Wayne Airport nell’Orange County, ma ha sbagliato pista d’atterraggio finendo contro un velivolo dell’American Airlines che portava al suo interno 116 persone. Per fortuna, anche in quell’occasione, grazie ad una manovra repentina Ford è riuscito a evitare il peggio.