Emilio Carelli, chi è il giornalista e deputato ex Movimento 5 Stelle

Carriera, curiosità e vita privata di Emilio Carelli, chi è il giornalista e deputato ex Movimento 5 Stelle.

(screenshot video)

69 anni da compiere, Emilio Carelli è un noto volto televisivo che negli ultimi anni si è avvicinato alla politica attiva, entrando a far parte del Movimento 5 Stelle. Sposato con la collega Silvia Mazzucco, la coppia ha due figli gemelli. Il giornalista, divenuto molto giovane professionista, è laureato in Lettere moderne alla Cattolica di Milano.

Leggi anche -> Compie 39 anni Filippo Magnini, come è uscito dalle accuse di doping

Dal 1980, entra a far parte di Fininvest ed è quindi uno dei primissimi giornalisti nelle reti del Biscione, dapprima come redattore di “Notizienotte”, fino ad arrivare a essere tra i fondatori del Tg5, dopo essere stato vicedirettore della testata giornalistica di Studio Aperto. Sicuramente è stato uno dei volti più noti del tg.

Leggi anche -> Castan, intervento violento dell’ex Roma: calcio in faccia choc – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa sapere sul deputato Emilio Carelli, ultimo fuoriuscito dal Movimento 5 Stelle

Lunga la sua “militanza” giornalistica dunque nelle reti del Biscione: tra gli altri, è autore con Cesara Buonamici della rubrica settimanale di politica Parlamento in. Conduce ed è autore anche di rubriche di costume. Nel 2000 passa a TgCom e poi nel 2003 diviene direttore responsabile del neonato Sky TG24. Nel 2009 è oggetto di gossip per alcune fotografie “compromettenti” e l’anno dopo ammette di aver pagato per evitare che venissero diffuse. L’anno dopo lascia anche la direzione dello Sky TG24.

Resta comunque nell’emittente con il programma “L’Incontro”, un’intervista settimanale con un protagonista dell’attualità. Intanto, insegna alla Cattolica di Milano ed è Direttore del Master in Giornalismo digitale presso la Pontificia Università Lateranense. Dal 2018 è vicepresidente della Fondazione Italia USA. Entra in politica nel 2018, candidandosi con il Movimento 5 Stelle alla Camera. Lascia la formazione pentastellata per fondare i Popolari Italiani il 2 febbraio 2021.