Compie 39 anni Filippo Magnini, come è uscito dalle accuse di doping

Filippo Magnini è stato uno dei più celebri nuotatori italiani. Leggiamo insieme qualcosa in più su di lui e sulla sua storia.

Il celebre Filippo Magnini è un ex nuotatore italiano, ed è stato uno dei più famosi stileliberisti della penisola. L’uomo ha rappresentato la nostra nazione in molteplici competizioni di portata internazionale, incluse le Olimpiadi. Adesso vive felice, seppur con qualche alto e basso dovuto alla pandemia mondiale da Coronavirus, insieme alla fidanzata ed alla figlia. Scopriamo allora qualche dettaglio in più su di lui e sulla sua vita privata.

Leggi anche->Filippo Magnini positivo al Covid: preoccupazione per la figlia neonata

Il Magnini è nato a Pesaro il 2 Febbraio del 1982, sotto il segno zodiacale dell’Aquario. Oggi è dunque il suo compleanno, e l’uomo compie ben 39 anni. Fin da bambino, l’atleta olimpionico si è dimostrato un appassionato di sport. Ha iniziato con il pattinaggio a rotelle, proseguendo poi con il basket, ed infine giungendo al nuoto, la sua grande vocazione. A 16 anni ha cominciato ad ottenere i suoi primi premi, arrivando addirittura ad essere convocato in nazionale. Il nuotatore ha ad oggi alle spalle 17 medaglie d’oro europee, un bronzo alle Olimpiadi di Atene, un oro mondiale ottenuto a Montreal nel 2005 ed un secondo oro ottenuto ai mondiali di Melbourne nel 2007.

Leggi anche->Giorgia Palmas e Filippo Magnini, nozze annullate per la seconda volta

Filippo lavora oggi come personaggio televisivo e voce radiofonica. Attualmente conduce un programma con Giorgia Palmas, la sua fidanzata. I due hanno dato alla luce, il 25 Maggio 2020, la loro prima figlia, Mia. La piccola non è la primogenita della Palmas, la quale ha avuto un’altra figlia con l’ex calciatore Bombardini, Sofia, che adesso ha già 12 anni. La bimba è molto affezionata a Filippo, che l’adora e riempie di attenzioni. Il nuotatore e la bella Giorgia parlano di matrimonio già dalla fine del 2019, ma l’evento è stato rimandato diverse volte a causa della pandemia. I due innamorati non vedono dunque l’ora di poter coronare finalmente il loro sogno d’amore.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Filippo Magnini: le accuse di doping e la squalifica

Nel 2018, Filippo Magnini è stato accusato di aver tentato di far uso di sostanze dopanti, ed è stato condannato dal Tribunale Antidoping di Roma a ben 4 anni di squalifica. L’uomo, completamente addolorato in seguito all’avvenimento, si è in tutti i modi professato innocente, riuscendo a dimostrarlo soltanto 3 anni dopo. Il nuotatore è riuscito a liberarsi dalla condanna rivolgendosi al Tas di Losanna, che lo ha aiutato a mettere un punto al terribile incubo che lo ha visto come protagonista. “Ho vinto, ho sognato e aspettato che la verità venisse fuori: quel giorno è arrivato e ora sono la persona più felice del mondo. Ho sempre avuto fiducia in questi anni durissimi, sono stato piegato da queste accuse ma non sono stato spezzato. Lancio a tutti un messaggio positivo: di non mollare mai se avete ragione, la verità viene fuori”.