Roma, 15enne tenta il suicidio: l’esito è drammatico

Una ragazza di 15 anni ha tentato il suicidio lanciandosi dal terzo piano di una palazzina nel quartiere Casalino a Roma: ora è in gravissime condizioni. 

Una ragazza di soli 15 anni ha deciso di farla finita e si è lanciata dal terzo piano di una palazzina del quartiere Casilino, alla periferia di Roma. La giovane si trova ora in gravissime dopo aver tentato l’estremo gesto ieri sera, intorno alle ore 21.30.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Il mistero del tentato suicidio di una 15enne

Stando a una prima ricostruzione dell’accaduto, la 15enne si trovava nella cucina dell’appartamento al terzo piano del palazzo alla periferia Est della Capitale quando ha deciso di lanciarsi nel vuoto. Ha dunque fatto un volo da circa 15 metri d’altezza all’interno del condominio in zona Torre Nova, mentre in casa erano presenti anche i suoi genitori (che si trovavano però in un’altra stanza).

Leggi anche –> Chi è Ornella Zocco, l’influencer accusata di istigazione al suicidio su Tik Tok 

Dopo l’allarme sul posto è subito giunto il personale del 118, che ha trasportato la giovanissima al policlinico Tor Vergata, dove si trova tuttora ricoverata. La 15enne è arrivata in codice rosso e le sue condizioni sono apparse da subito gravissime. Sono ora in corso indagini per fare luce sul motivo del folle gesto.

Leggi anche –> Lutto nel mondo della Tv: star di Luther si è suicidata durante il lockdown

Essendosi lanciata da ben 15 metri di altezza, la 15enne ha riportato diverse fratture in vari punti del corpo, ma a preoccupare i medici pare sia soprattutto il fortissimo colpo subito alla testa al momento dell’impatto al suolo. Sul luogo del dramma sono giunti anche gli uomini della Polizia Scientifica, che hanno effettuato un primo sopralluogo al fine di tracciare un quadro più preciso dell’accaduto.