Il dramma di Rosanna Lambertucci, un dolore troppo grande da sopportare

La storica conduttrice Rosanna Lambertucci ha dovuto affrontare dei momenti difficili nella sua vita. Ecco cosa le è successo. 

La Lambertucci ha raccontato alcuni episodi della sua vita che l’hanno segnata profondamente. Momenti difficili che non possono essere dimenticati.

La donna ha avuto molte difficoltà ad avere un bambino e ha dovuto portare avanti gravidanze che non sono andate a buon fine.

Rosanna Lambertucci, il dramma della maternità

La storica conduttrice ha parlato con il cuore in mano delle sue gravidanze difficili. Un argomento certamente delicato, ma di cui spesso si parla poco. La Lambertucci affronta il tema con una certa dimestichezza in ambito medico. Queste conoscenze sono state acquisite con il tempo proprio a causa di alcune difficoltà.

Leggi anche -> Muore di parto, con lei pure il suo neonato: la famiglia: “Tenuti all’oscuro”

“Io ho avuto molte difficoltà ad avere mia figlia, da ragazzina sono stata costretta a visitare molto spesso gli ospedali, come protagonista per via di gravidanze che andavano male”, ha raccontato la donna.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI 

L’ex conduttrice ha raccontato di aver perso diversi bambini proprio a causa di queste gravidanze difficili. “Ho una sola figlia. Dopo averne persi 5 mi rea nata una bambina, che si chiama…si chiamava Elisa, che poi è morta dopo pochi giorni”, ha concluso dicendo. La donna ha senza dubbio aperto il suo cuore parlando di questo dramma.

Leggi anche -> Rosanna Lambertucci, il dramma del marito a ‘Oggi è un altro Giorno’

I suoi fan l’hanno sempre vista sorridente e dinamica e mai si sarebbero aspettati che nascondesse dentro di sé un tale dolore. La perdita della figlia appena nata è avvenuta in circostante molto pericolose: “Ho avuto un distacco della placenta, una cosa pericolosissima. Siamo corsi in ospedale e sono riuscite a salvarci tutte e due. Mi ricordo che mi operò un giovane stagista molto bravo che mi ha salvato la vita e ha salvato la vita alla bambina. Purtroppo non era un ospedale attrezzato e non ce l’hanno fatta a farla vivere più di tre giorni”. Dopo tante sofferenze è finalmente arrivata Angelica, figlia di Alberto Amodei. La figlia è riuscita senza dubbio ad aiutare la madre a superare quel momento difficilissimo.