17enne muore di Covid: aveva sconfitto tre volte la leucemia

Aspen Deke si è spenta a 17 anni tra le braccia del papà dopo aver contratto il Covid, lei che era riuscita a tener testa anche alla leucemia.  

Aspen Deke, 17 anni, aveva lottato a lungo contro una leucemia linfoblastica acuta, sottoponendosi sia a un trapianto di midollo osseo che un’immunoterapia, e per tre volte era riuscita a sconfiggere quella rara forma di cancro. A ucciderla è stata invece il Covid-19, contratto poco tempo fa. La ragazza si è spenta tra le braccia di suo padre.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

La battaglia persa di Aspen contro il Covid

Aspen viveva nel Missouri, negli Stati Uniti, e ultimamente su stava riprendendo. A detta dei medici aveva superato la fase critica e poteva sperare in un ritorno alla vita normale. Era persino rientrata a scuola. Poi, però, ha sviluppato una polmonite bilaterale dovuta al Covid, e data la sua fragilità le sue condizioni sono rapidamente peggiorate. In ospedale i medici hanno fatto di tutto per salvarla, ma alla fine il virus ha avuto la meglio.

Leggi anche –> Covid, morta l’influencer negazionista: incitava gli assembramenti

I genitori di Aspen avevano promosso una raccolta fondi per finanziare le ingenti spese mediche. Speravano che anche stavolta potesse farcela, e invece le cose hanno preso tutt’altra piega. Aspen è stata stroncata da una serie di complicanze del Covid. La sua famiglia, sotto choc e distrutta per la tragedia accaduta, ha voluto esprimere gratitudine a tutti coloro che non hanno mai smesso di dimostrare affetto e vicinanza alla ragazza: “Grazie a tutti per tutte le vostre preghiere, il vostro amore e il vostro supporto. Per favore, cercate di comprendere che stiamo elaborando la cosa e non potremo rispondere ai vostri messaggi e alle vostre telefonate”.

Leggi anche –> Bimbo muore a 9 anni per Covid: i suoi polmoni si sono riempiti di liquido