Luca Palamara, chi è la moglie Giovanna Remigi: età, lavoro, vita privata

Luca Palamara si trova nell’occhio del ciclone, ma sembra che questo non abbia toccato la carriera della moglie Giovanna Remigi.

Luca Palamara

Luca Palamara è nato a Roma nel 1969: laureato con il massimo dei voti in Giurisprudenza (all’università La Sapienza), Palamara si distingue subito dai coetanei per la sua intelligenza. Nel 1998 vince il concorso ed entra in magistratura; nel 2018 viene eletto presidente dell’Associazione nazionale magistrati (a soli 39 anni è il più giovane a ricoprire questo ruolo). Risulta quindi un fulmine a ciel sereno quando Luca Palamara, nell’ottobre del 2020, viene radiato dalla sezione disciplinare del Consiglio Superiore della Magistratura.

Leggi anche -> Chi è Luca Palamara: storia dell’ex membro del Csm coinvolto nello scandalo nomine

Nello scandalo trascina con sé la sorella Emanuela (anche lei con una laurea in giurisprudenza).

Un incarico importante arrivato in un momento tutt’altro che positivo

Luca Palamara e Giovanna Remigi si sono sposati nel 1999. La donna è stata per quasi tre anni dirigente esterna della Regione Lazio guidata da Nicola Zingaretti. Sono stati in tanti ad ipotizzare che la carica occupata dalla donna fosse in realtà un favore fatto da Zingaretti a Luca Palamara. In un’intervista il magistrato difende così Giovanna Remigi: “mia moglie non ha mai avuto bisogno di me per gestire il suo lavoro, ha una lunga carriera alle spalle, ha un curriculum di tutto rispetto nei più importanti studi amministrativi. Se ho mai parlato con Zingaretti o altri? Non ne aveva bisogno lei, né avevo bisogno io di farlo”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Proprio nel mezzo della caotica vicenda che vede come protagonista il marito, Giovanna Remigi è riuscita ad ottenere un lavoro da sogno. La donna è stata infatti nominata dirigente dell’Ufficio di Presidenza con il decreto del 6 agosto 2020 (firmato da Nicola Marini, direttore generale dell’Aifa). Un contratto niente male in un periodo difficile per l’Italia, come ci tengono a sottolineare diverse testate giornalistiche. “Incarico d’oro a Lady Palamara” scrive Lanotiziagiornale.it parlando del 2020 come di un “periodo nero per tutte quelle persone che cercano lavoro, con dati sempre più allarmanti, che però non sembra riguardare tutti”. Il contratto avrà durata di 3 anni.

Luca Palamara