Bimbo muore a 9 anni per covid: i suoi polmoni si sono riempiti di liquido

Il piccolo JJ è morto in ospedale a soli 9 anni: i suoi polmoni si sono riempiti di liquido causando mancanza di ossigeno al cervello.

Nella maggior parte dei casi il Covid-19 non è letale per i bambini, tuttavia non si può escludere che il virus si evolva in modo devastante anche per i più piccoli. In un primo momento si riteneva che il virus fosse pericoloso per i bambini solo nel caso in cui questi avessero delle malattie pregresse, ma nel corso dei mesi anche questa convinzione è stata smentita da casi in cui le vittime non solo erano giovanissime ma senza alcun problema di salute.

L’ultimo caso di questo tipo emerge dal Texas, a Vernon. Il piccolo JJ, 9 anni, stava giocando nella sua stanza con i pupazzi quando ha accusato un malore improvviso ed i suoi genitori hanno chiamato l’ambulanza. Il piccolo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Fort Worth, dove i medici lo hanno intubato e collegato ad un ventilatore per aiutarlo a respirare. Subito è emerso, però, che le condizioni di salute del piccolo erano critiche e che per lui c’era poco da fare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bimbo muore a 9 anni a causa del covid: i suoi polmoni si sono riempiti di liquido

Le lastre toraciche chieste dal medico di turno all’arrivo in ospedale di JJ hanno evidenziato come i polmoni del bimbo fossero pieni di liquido. Proprio questo liquido aveva causato il malore. L’aria nel corpo del piccolo ha smesso di arrivare agli altri organi, compreso il cervello, portando al collasso. Per 12 ore JJ ha tenuto duro, ma alla fine si è dovuto arrendere ed è deceduto. Solo dopo la morte è stato effettuato un tampone e si è scoperto che il piccolo aveva il Covid-19.

Leggi anche ->Anticorpi monoclonali, che cosa sono: le ultime scoperte, l’arma per sconfiggere il Covid

La notizia si è diffusa rapidamente e la scuola che il bimbo frequentava, la Central Elementary School, ha deciso di chiudere per 10 giorni ed ha chiesto a studenti e lavoratori di rimanere in isolamento preventivo. In queste ore è stata istituita una pagina di crowfunding per aiutare i genitori della piccola vittima a sostenere i costi dei funerali. In questa si legge come JJ fosse “Sempre felice e pieno di energie”.

Leggi anche ->Brigitte Bardot scandalosa: “Il Covid è una cosa buona”