Andrea Zenga, l’incontro col padre Walter massacrato dai social

Dopo tanti anni di tensione e conflitto, Andrea Zenga ed il celebre padre Walter si sono finalmente confrontati. Scopriamo cosa è successo.

Andrea Zenga ed il padre Walter sono sotto le luci dei riflettori da un po’ di tempo. Il rapporto di tensione e lontananza tra l’allenatore e i figli è stato ultimamente oggetto di numerose chiacchiere e indiscrezioni. Proprio per questo il confronto tra Andrea e Walter era atteso dal pubblico più che mai, e poche ore fa è finalmente arrivato. Scopriamo dunque insieme che cosa è successo durante l’incontro e che cosa si sono detti padre e figlio.

Leggi anche->Walter Zenga, il figlio Nicolò mai così duro: “M’ha insegnato solo una cosa”

Walter Zenga e il figlio si sono dunque ritrovati faccia a faccia all’interno della Casa più spiata d’Italia, quella del Grande Fratello Vip. Il padre si è premurato di chiarire in fretta la sua situazione, spiegando ad Andrea che per lui non è stato facile mantenere con i figli dei rapporti continuativi vivendo in tre continenti diversi. L’allenatore ha affermato di essere abituato a vivere i rapporti con, per forza di cose, tempi lunghi.

Leggi anche->Nicolò Zenga: che rapporto c’è con il padre Walter

Nessuna guerra e nessun conflitto da parte di papà Walter, che si è innanzitutto premurato di specificarlo. “Io il problema non l’ho tirato fuori. Me lo sarei tenuto per conto mio, senza intromissioni.” ha affermato di fronte alle telecamere. “Anche perché onestamente oggi come oggi i social creano molte situazioni negative. Trovarsi sotto le foto dei propri bambini degli insulti non è bello, perché nessuno conosce la verità”. Proprio così, l’allenatore Zenga sembrerebbe infatti essere entrato nel mirino dei social ed aver accusato il colpo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Andrea e Walter Zenga, il confronto padre-figlio

L’incontro tra Andrea Zenga ed il padre Walter è avvenuto nel giardino della Casa del Grande Fratello Vip. Dopo qualche attimo di iniziale tensione, i due hanno subito cominciato a parlare. “Non voglio giustificarmi o dire che non ho colpe. Mi prendo le mie responsabilità.” ha affermato l’allenatore di fronte al figlio. “Quando esci di qua, io ti aspetto. Io ci sono sempre stato, ci sarò quando esci. Ci vediamo dove vuoi tu. Parliamo da uomo a uomo, poi quali saranno le nostre decisioni lo vedremo insieme”. Andrea non si è però scomposto, ed ha scelto di spostare l’attenzione sul fratello Nicolò, che a suo parere meriterebbe più di tutti un confronto. Walter ha a quel punto chiarito la sua intenzione di confrontarsi con tutti i figli, cercando anche di sdrammatizzare e smorzare la tensione. Andrea è però rimasto completamente serio.. “Ma se non fossi venuto qui, lo avresti fatto il primo passo?”. L’allenatore ha prontamente risposto in maniera affermativa. “Assolutamente sì. Ci sono cose che non sai“.

Il confronto ha evidenziato delle profonde incomprensioni tra padre e figlio, impossibili da chiarire soltanto in una manciata di minuti. “Sono contento di averti visto.” ha affermato Walter al termine della discussione. “Anche io.” ha risposto il ragazzo. I due si sono salutati poco dopo, con la promessa di rivedersi al di fuori dalla Casa. Una volta rimasto solo, Andrea si è lasciato andare ad un pianto liberatorio, raggiungendo poi il confessionale all’interno del quale Alfonso Signorini ha tentato di calmarlo. “L’ho apprezzato più di quanto non pensassi.” ha ammesso il concorrente.

Gestione cookie