Claudia Acciarino si perde in montagna e cade in un burrone: morta a 36 anni

Claudia Acciarino, anima dell’underground romano, è morta cadendo in un burrone dopo essersi persa in montagna.

Nella giornata di ieri Claudia, 36enne romana appassionata della montagna, aveva deciso di fare un’escursione sui suoi amati Monti Lepini. Dopo aver preso la macchina si è recata a Carpineto Romano ed aveva parcheggiato a Pian della Faggeta. L’obbiettivo era percorrere i sentieri della montagna, fermarsi da qualche parte per ammirare il paesaggio e tornare indietro.

Qualcosa, però, non è andato come previsto, Claudia si è persa e nel tentativo di tornare indietro è caduta in un burrone, facendo un volo di 200metri. Intorno alle 16.30 è stato mandato l’allarme, le squadre di soccorritori hanno perlustrato i sentieri a lungo ed alla fine l’hanno trovata con l’ausilio del Gps.

Il tentativo di salvataggio, però, è stato reso complicato dal fatto che era precipitata in una zona impervia. Per trarla in salvo è stato impiegato un elicottero dell’Aeronautica Militare dotato di visori notturni. Quando è stata portata a bordo era ormai troppo tardi: trasportata al Gemelli di Roma, la donna è morta poco dopo il ricovero. Si pensa che la causa della morte sia stata l’ipotermia, ma non è escluso che possa essere stata causata dalle ferite riportate nella caduta. La certezza si avrà dopo l’autopsia sul corpo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Claudia Acciarino, scomparsa una delle anime dell’underground romano

La scomparsa di Claudia Acciarino ha colpito la comunità romana dov’era amata e conosciuta da tutti. Da giovanissima è stata una delle anime del circolo Dal Verme, uno dei maggiori luoghi di ritrovo del Pigneto (zona di ritrovo dei giovani romani), specie per chi cercava un luogo in cui ascoltare musica alternativa.

Leggi anche ->Padre accusato dell’omicidio della figlia: “non ho ucciso io Bernadette”

Era anche la fondatrice del Progetto Cassandra, aveva fatto la speaker radiofonica in numerosi programmi e si è esibita con la band a numerose serate ed eventi. Da qualche tempo gestiva insieme ad un gruppo di amici l’Inferno Store di Roma, un luogo di ritrovo per i giovani appassionati di cultura underground e musica alternativa.

Leggi anche ->Grave lutto nel cinema: morta l’attrice Marie Harmon