Si sveglia durante il suo funerale: era stata data per morta

Si sveglia durante il suo funerale: era stata data per morta. La donna ha ricominciato a respirare poco prima che fossero celebrate le sue esequie funebri. Incredibile stupore nei cuori di tutti i suoi familiari.
Si sveglia durante il suo funerale

Dopo uno svenimento avvenuto alcuni giorni fa, la donna era stata trasportata in ospedale, dove le è stata diagnosticata la morte cerebrale. La sua famiglia aveva organizzato il rito funebre, quando la donna si è svegliata.

Si sveglia durante il suo funerale: la donna era stata data per morta

E’ stato proprio poco prima che fossero celebrate le sue esequie funebri. E’ stato allora che, come riferito da The Hindu, una donna ha ricominciato a respirare tra lo stupore dei suoi familiari. I fatti sono avvenuti a Bangalore, nell’India meridionale.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Bimba deceduta si risveglia mentre i genitori la preparano per il funerale

Yasmin Banu, questo il nome della donna, 40 anni, era svenuta lo scorso 17 di gennaio mentre si trovava nella sua abitazione. Il fratello allora, Syed Moinuddin, l’aveva portata in ospedale. Nella struttura pubblica avevano informato la famiglia della donna che la paziente aveva bisogno di un intervento chirurgico e che però questo non poteva essere effettuato in quella stressa struttura, a causa della mancanza di posti letto.

Potrebbe interessarti anche –> Frosinone, dichiarato morto: i familiari preparano il funerale, ma era vivo

Leggi anche –>Neonato dichiarato morto si risveglia dopo 6 ore in obitorio

Il fratello ha allora portato la donna in una struttura privata, dove un medico ha diagnosticato la morte celebrare della paziente. E’ stato a questo punto che i familiari della donna hanno organizzato il suo funerale, per poterle dare l’ultimo saluto. E’ stato però proprio durante i preparativi che la donna ha ricominciato a respirare. Un altro medico ha allora curato la donna, notando che la struttura nella quale precedentemente era stata ricoverata Yasmin non aveva rilasciato alcun documento che attestava la morte della donna e parlando di morte cerebrale, aveva tratto in equivoco la famiglia. Ora la donna affronterà l’intervento del quale aveva bisogno, grazie anche ad una raccolta fondi organizzata per aiutarla con le spese mediche.
Si sveglia durante il suo funerale