Verso Napoli-Spezia con Gattuso in bilico, gli scenari possibili

Domani sera Gattuso avrà la prima opportunità per provare a ribaltare una situazione che per lui è diventata difficile

Gattuso – foto viagginews

La sconfitta di Verona ha messo in bilico il futuro di Gennaro Gattuso sulla panchina del Napoli. Il sesto ko in campionato ad una giornata dalla fine del girone d’andata è troppo per una squadra che ha un monte ingaggi da primi posti. Il Napoli ha la necessità di rientrare in Champions per questioni economiche. Il bilancio si chiuderà in rosso e senza Champions sarà necessario un ribasso del tetto degli ingaggi con relativo ridimensionamento. Per questo motivo, dopo l’ennesima gara negativa, la società si è fatta sentire facendo capire a Gattuso che l’altalena di risultati potrebbe mettere a rischio la qualificazione alla competizione internazionale più prestigiosa e ricca. De Laurentiis avrebbe, in sostanza, dato un ultimatum al suo allenatore: o si pone fine a questi scivoloni piuttosto frequenti oppure sarà costretto a cambiare registro.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Gattuso ha l’ultimatum, domani è già decisiva

La scossa per la squadra di Gattuso deve esserci sin da subito ma deve durare alcune gare. Serve un filotto al tecnico calabrese per evitare decisioni drastiche. Intanto la società deve premunirsi. Il club deve farsi trovare pronto anche ad un cambio imminente. Domani sera c’è lo Spezia al “Maradona”, la gara vale la qualificazione alle semifinali dove ipoteticamente gli azzurri potrebbero incontrare la vincente tra Lazio e Parma. Una sconfitta contro i liguri, che già hanno espugnato Napoli poche settimane fa in campionato, farebbe precipitare la situazione. Gattuso avrebbe le ore contate e la società sarebbe costretta ad accelerare.

Leggi anche > Zenga sotto attacco per i figli

I contatti con nomi più interessanti sul mercato degli allenatori ci sarebbero già stati. Benitez è il nome più caldo, per lui sarebbe un ritorno. Difficile arrivare ad Allegri ma non si escludono colpi di scena. Spalletti, invece, sarebbe intenzionato ad un accordo che vada oltre i sei mesi, cosa che il Napoli non sarebbe disposto ad assicurare nel breve.

Leggi anche > Juve, le ultime sulla trattativa per Scamacca

Max Allegri