Chi è Tommaso Cerno, senatore del PD: carriera e vita privata

Tommaso Cerno annuncia in un’intervista la sua intenzione di votare la fiducia e tornare nel PD da cui era uscito qualche mese fa.  

Tommaso Cerno

Tommaso Cerno è nato ad Udine il 28 gennaio 1975. Giornalista e politico italiano, l’uomo lascia alle spalle il Friuli-Venezia Giulia per trasferirsi a Roma.

Una carriera piena di svolte

Nel 1995, a soli vent’anni, Tommaso Cerno inizia la sua carriera politica candidandosi con Alleanza Nazionale alle comunali di Udine. Già in quel periodo si interessa ai diritti della comunità LGBTQ+, ma si rende presto conto di aver scelto il partito sbagliato per portare avanti simili discorsi; in seguito, quindi, Cerno lascia la destra. Nel 1998 riesce a far parte dell’entourage di Andrea Montich (che diventerà in seguito sindaco del PD a Udine). In questo periodo l’uomo viene criticato per il suo cambio politico così radicale, tanto che alcuni giornali lo definiranno un semplice e servile “portaborse”.

Leggi anche -> Emanuele Fiano, chi è il deputato del Pd: età, curiosità e carriera

A questo punto Tommaso Cerno inizia la sua carriera come giornalista. Diventa direttore del Messaggero Veneto fino al 2009: lo stesso anno inizia a lavorare per il settimanale L’Espresso, dove rimane fino al 2014 (diventando vice caporedattore dell’area dedicata all’attualità). Nel 2017 verrà eletto come condirettore del quotidiano La Repubblica.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nel 2007 ha collaborato con il collega Antonello Caporale al libro “Impuniti. Storie di un sistema incapace, sprecone e felice”. Il saggio mostra un’Italia dello spreco e della malpolitica, riportando storie che testimoniano lo stato della democrazia italiana svelando sia nomi che cognomi. Nel 2013 pubblica una rivisitazione della “Divina Commedia” intitolata “Inferno – La Commedia del potere”, dove riprende l’Inferno dantesco rendendo però protagonisti personaggi di spicco (sopratutto politici) della Seconda Repubblica.

Leggi anche -> Lutto nel Pd: morta l’ex senatrice Emilia De Biasi

Nel 2020 Tommaso Cerno si sposta dal PD al Gruppo Misto in Senato (nonostante avesse inizialmente mostrato interesse per la nuova formazione Italia Viva). Solo poco tempo fa, all’inizio del 2021, ha però dichiarato di voler votare a favore della fiducia al governo Conte II e di tornare nel PD.

Tommaso Cerno