Olimpiadi Tokyo, Italia sospesa: atleti in gara senza bandiera

Ora l’Italia rischia davvero tanto per l’Olimpiadi di Tokyo: gli atleti potrebbero partecipare senza bandiera, ecco il motivo

malago Olimpiadi

Ancora tanti problemi per quanto riguarda le Olimpiadi estive, in programma a Tokyo, dopo esser state rinviate proprio nell’estate 2021. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de “La Repubblica” il CIO sarebbe pronto ad annunciare che gli atleti italiani potranno prendere parte senza l’utilizzo della propria bandiera. Il problema sarebbe nato dopo che l’Italia abbia violato le regole contenute nella Carta Olimpica, il documento nel quale sono presenti i principi del movimento olimpico. Il motivo? La riforma dello sport approvata in Italia dal primo governo Conte con il sostegno del Movimento 5 Stelle e della Lega.

Leggi anche –> Olimpiadi di Tokyo, a rischio anche nel 2021: “Potrebbero essere annullate”

Leggi anche –> Sconfitte’ dal Coronavirus: rinviate al 2021 – VIDEO

Olimpiadi Tokyo, Italia sospesa: ora che si farà?

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Così la delegazione italiana che parteciperà alle Olimpiadi in Giappone dovrà presentarsi senza simboli nazionali a Tokyo, per certi versi, proprio com’è successo per Russia nel caso del doping. In caso di conferme sarebbe una vera e propria sconfitta per tutto il movimento sportivo italiano. Già un anno e mezzo il Cio di Losanna aveva pubblicato il seguente il comunicato: “Il CONI non dovrebbe essere riorganizzato mediante decisioni unilaterali da parte del governo. La sua governance interna e le sue attività devono essere stabilite e decise nell’ambito del proprio statuto, e la legge non dovrebbe avere per obiettivo un micromanaging della sua organizzazione interna e delle sue attività. Le entità che compongono il CONI dovrebbero rimanere vincolate agli statuti del comitato, della Carta Olimpica e agli statuti delle organizzazioni sportive internazionali alle quali sono affiliate”.

Malago Olimpiadi