Carlo Nordio, chi è l’ex magistrato: il suo ruolo contro le Brigate Rosse

Ha indagato contro le coop e le Brigate Rosse, Carlo Nordio, un ex magistrato importantissimo per la storia del nostro Paese.

Tra i giudici più in evidenza d’Italia, Carlo Nordio è un importantissimo ex magistrato, ormai in pensione, che ha fatto luce sulle brigate rosse e sulle coop, negli anni caldi della storia del nostro Paese. Le indagini che ha condotto sulle BR negli anni ’80 sono state fondamentali per le operazioni di giustizia e di Polizia contro le organizzazioni terroristiche. Ecco cosa ha fatto nella vita Carlo Nordio e perché è stato così importante.

Carlo Nordio, chi è il magistrato e cosa ha fatto

Nordio è stato procuratore aggiuntoVenezia fino al 2017, oggi è in pensione. E’ stata una figura importantissima negli anni ’80 e ’90 per le indagini su Tangentopoli e sulle Brigate Rosse e ha fatto parte della Commissione Parlamentare per il terrorismo. Dopo la sua pensione quattro fa, Nordio ha sempre collaborato con giornali e riviste prestigiose.

Leggi anche–> Paolo Adinolfi, il caso del magistrato scomparso nel 1994

Parlando ai giovani studenti di giurisprudenza, Nordio ha detto: “È la più bella professione esistente, perché è libera, ti fa conoscere la natura umana e ti permette di fare del bene.”.  E poi ha aggiunto: “Aggiornarsi sempre, ma senza diventare un fanatico del diritto…farsi una buona cultura generale, perché si impara di più da una tragedia di Shakespeare che da un’intera biblioteca di pandette”

Leggi anche–> Giancarlo De Cataldo, chi è: età, carriera, vita privata del magistrato e scrittore

E ha continuato: “E infine tener presente che le due doti più importanti, il buon senso e l’umiltà, non si imparano all’Università o nei corsi di specializzazione, ma solo dalla dotta ignoranza, dalla consapevolezza dei nostri limiti, e dalla comprensione di quelli altrui.” Nel suo lavoro, Nordio non ha mai cercato la notorietà e i riflettori, ma ha sempre agito con ragione e declinato qualsiasi proposta di entrare in politica.