Marco D’Amore, chi è il nonno Ciro Capezzone: fu un grande attore napoletano

Marco D’amore è nipote di Ciro Capezzone, attore protagonista di film di Nanni Loy e Francesco Rosi. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Il nonno di Marco D’Amore, Ciro Capezzone, è stato come lui un attore famoso, anche se ora quasi dimenticato. Conosciamolo più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Ciro Capezzone

Marco D’Amore, senz’altro uno dei migliori attori e registi esordienti del panorama artistico italiano e internazionale, ha ereditato la sua passione per il cinema e la recitazione dal nonno materno, anche lui famoso attore. Si tratta di Ciro Capezzone, noto interprete napoletano che ha recitato con Nino Taranto, Nanni Loy e Francesco Rosi. Lavorava al cinema ma, per garantire una stabilità economica ai suoi, non aveva mai smesso di fare anche l’impiegato della Sip (l’antenata della Telecom). E’ morto quando Marco aveva solo 10 anni, ma lui lo ricorda benissimo a teatro e sul set.

In un’intervista rilasciata a Vanity Fair, Marco D’Amore ha raccontato a tale proposito: “Mio nonno creava sofferenza e insofferenza. In famiglia essere attori equivaleva a una patente di inaffidabilità. Ogni tanto partiva e si eclissava per riapparire settimane dopo, dicendo: ‘Sono stato in Calabria, ho recitato davanti a 10 sconosciuti, ho un video, ve lo mostro?’. Era considerato un caso irrecuperabile”.

Leggi anche –> Marco D’Amore, chi è l’attore: carriera, curiosità e vita privata

Memore di questi trascorsi, inizialmente Marco D’Amore avrebbe voluto percorrere una strada diversa: “Volevo diventare musicista. Suonavo il flauto e il clarinetto, sognavo di cantare in un’orchestra. A recitare proprio non ci pensavo”. La madre, invece, voleva che diventasse medico o insegnante, per cui si iscrisse alla Facoltà di Filosofia, ma “la scintilla della recitazione ormai si era accesa”. Il resto è cronaca dello spettacolo…

Leggi anche –> Marco D’Amore, chi è la fidanzata Daniela Maiorana: cosa fa nella vita