GF Vip, fuorionda della regia: parole imbarazzanti su Tommaso Zorzi

La regia del GF Vip ha trasmesso per errore una comunicazione su Tommaso Zorzi: nella Casa è subito caos. 

“Ragazzi vi ricordo che dobbiamo evitare proprio i contatti anche esterni con Tommaso”. Nella Casa del GF Vip è primo pomeriggio quando alle orecchie dei concorrenti arriva questa frase. Una frase che, tutti lo intuiscono subito, è giunta loro per sbaglio. Dalla regia si sentivano chiaramente gli autori discutere tra loro, probabilmente senza accorgersi di avere l’audio in diffusione. Tant’è.

L’errore ha subito alzato il velo su un retroscena inaspettato che ha seminato il caos nella Casa. “Ma cosa vuol dire?”, hanno domandato stupiti e perplessi i concorrenti. “È qualcosa che non dovevamo sentire”, è stata la prima ipotesi di Andrea Zelletta.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Un’altra tegola sul capo di Tommaso Zorzi

Perché mai evitare che Tommaso Zorzi abbia contatti con l’esterno? I concorrenti del GF Vip non sono riusciti a darsi una spiegazione. Ma sul web circolano varie ipotesi: la più accreditata è che gli autori stiano cercando di isolare l’influencer per tenerlo all’interno del reality. Il timore è che, nella sia attuale condizione di stanchezza e fragilità, se avesse contatti con qualcuno là fuori potrebbe essere influenzato ad andarsene…

Leggi anche –> GF Vip, Tommaso Zorzi violenza choc: “Picchiato, buttato a terra e preso a calci” 

Non è una novità che Tommaso Zorzi non abbia reagito affatto bene all’annuncio che il reality sarebbe stato prolungato. Al netto di qualche momento di allegria, nelle ultime ore è apparso molto depresso, tanto da suscitare la preoccupazione di alcuni suoi compagni. Insomma, se in un primo momento aveva accettato l’idea di restare fino alla fine, ora sembra avere forti dubbi. L’appuntamento cruciale è il prossimo lunedì, quando sarà chiamato a una scelta definitiva.

Leggi anche –> GF Vip, Tommaso Zorzi crolla: “Vomita e sta male”. Cos’è successo