Ps5, nuove scorte? In Italia potremmo dover attendere marzo

L’arrivo di nuove scorte di Ps5 in Italia potrebbe non avvenire a breve: secondo voci di corridoio la situazione si stabilizzerà a marzo.

Ps5 è stato l’oggetto dei desideri di grandi e piccini negli ultimi mesi del 2020. A parte pochi fortunati che avevano avuto l’accortezza di prenotare una copia della console subito dopo l’annuncio, gli altri sono rimasti senza la nuova ammiraglia di casa Sony. Il motivo di tale difficoltà di reperimento è l’alta domanda del mercato, ma soprattutto l’impossibilità di fornire sufficienti console al lancio causa pandemia. La produzione, infatti, sarebbe dovuta cominciare in Cina nei mesi di febbraio e marzo, periodo in cui la catena produttiva del Paese asiatico è stata interrotta a causa del Covid-19.

Superata la prima ondata di contagi, le fabbriche hanno riaperto, ma a quel punto raggiungere i numeri richiesti era impossibile. Le Ps5 si sono esaurite pochi secondi dopo essere entrate in pre-order e lo stesso si è ripetuto quando sono state messe in commercio a novembre e quando i negozi sono stati riforniti a dicembre. L’azienda ha rassicurato i fan che nel corso del 2021 ci saranno sufficienti console per tutti, ma al momento non esiste una data precisa del momento in cui i negozi potranno avere le nuove scorte.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ps5, bisognerà attendere fino a marzo?

La scorsa settimana vi abbiamo parlato della possibilità che Ps5 tornasse a disposizione per il 13 gennaio. Tale ipotesi era stata suggerita da uno snippet di Amazon. Adesso la data apparsa in un nuovo snippet del gigante delle consegne indica il 26 gennaio, ma dato il precedente è da ritenere poco affidabile. Lo scorso 15 gennaio Sony ha rifornito il Nord America di pochissime unità, destinate ai beneficiari del Sony Rewards, un servizio che in Europa, però, non è attivo.

Leggi anche ->Ps5, arrivo nuove scorte:di nuovo sold out in pochi secondi

Da settimane arrivano voci dalla Cina secondo cui nuove console Sony dovrebbero raggiungere il nostro continente tra gennaio e febbraio. Altre indicano in marzo il mese in cui un quantitativo cospicuo di console Sony dovrebbe giungere dalle nostre parti. Secondo queste il mese è stato scelto al fine di poter garantire una fornitura adeguata alle richieste già dalla prossima primavera.

Leggi anche ->Indiana Jones, nuovo videogame sviluppato da Bethesda: non uscirà su Ps5?

Il mese di marzo è probabilmente quello più credibile per un arrivo in massa di console, ma anche in questo caso non vi sono certezze. L’azienda nipponica, infatti, al momento ha preferito non rilasciare comunicati ufficiali. Tale scelta dimostra che non vi è certezza assoluta su quante unità potranno essere prodotte entro quel periodo e dunque se la domanda di mercato potrà essere soddisfatta già in primavera.