Morta di Covid due settimane dopo il parto, il dolore del marito

Una giovane mamma è morta di Covid due settimane dopo il parto, il dolore del marito che non riesce a darsi pace.

(Facebook)

Un dramma ha coinvolto nelle scorse settimane la vita di Nicolas Shaw. Questi sta crescendo le sue tre giovani figlie come padre single dopo aver perso la moglie di 27 anni Leslie Shaw. “Mi amava per quello che ero. Non importava se ero al verde, ricco o calvo o niente”, ha detto in un’intervista l’uomo.

Leggi anche –> Fausto Gresini, le condizioni del manager peggiorano per il virus

Il mese scorso, Leslie è stata ricoverata in ospedale quando i medici hanno scoperto che era risultata positiva al COVID-19. La giovane mamma è morta quasi due settimane dopo un parto cesareo. Secondo l’ospedale, i medici hanno visto un aumento della mortalità correlata alle gravidanze di donne positive al COVID-19.

Leggi anche –> Vaccino Covid, il rabbino negazionista: “Non fatelo o diventate gay”

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Il dramma della mamma morta di Covid due settimane dopo il parto

La dottoressa Courtney Martin è la direttrice dei servizi di maternità presso il Loma Linda University Children’s Hospital: dopo il decesso della giovane mamma morta di Covid dopo il parto ha spiegato che il rischio è si superi la mortalità del virus H1N1 tra le donne in gravidanza. La famiglia Shaw da parte sua non è sicura di come Leslie abbia contratto il COVID. Ma i medici dicono di aver visto un numero sproporzionato di casi tra le donne che hanno origine latino americana.

“Non abbiate paura di andare in ospedale o delle lunghe attese. Le donne incinte sono a rischio”, ha detto la dottoressa Martin, invitando così a fare attenzione ai rischi della pandemia. La donna scomparsa, una laurea in tasca, era una famosa insegnante di danza che voleva ispirare i bambini. Quando la pandemia ha colpito, è passata a lezioni virtuali. Quindi è rimasta incinta. Ma i suoi cari non riescono a spiegarsi come possa essere successo che la donna sia risultata positiva poi al Coronavirus.