Massimo Osanna, chi è: età, vita e carriera del professore

Massimo Osanna, chi è: età, vita e carriera del professore. Scopriamo di più sulla sua carriera accademica e sui prestigiosi incarichi che gli sono stati recentemente conferiti.
Massimo Osanna

Classe 1963, Osanna è professore ordinario alla facoltà di Archeologia presso l’Università Federico II di Napoli. La sua carriera culmina con il ruolo di direttore generale dei musei del Mibact, ma ha anche diretto la Soprintendenza speciale di Pompei ed è stato direttore generale del Parco archeologico.

Massimo Osanna, chi è: le tappe della carriera professionale del professore

Nasce in Basilicata, nella provincia di Potenza e precisamente a Venosa, nel 1963, Massimo Osanna. E’ professore ordinario di Archeologia all’Università Federico II di Napoli ma è stato anche visiting professor in numerosi atenei europei. Ha promosso scavi e ricerche in Italia meridionale, ma anche in Grecia ed in Francia. La sua carriera vanta incarichi di grande prestigio.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Stasera in tv – Che Tempo Che Fa: ospiti di oggi, 17 gennaio

Nel 2014 Osanna era direttore della Scuola di specializzazione in Beni archeologici dell’Università della Basilicata, con sede a Matera, quando ricevette l’incarico, da parte del ministro Bray, di porsi alla guida della nuova Soprintendenza di Pompei, Ercolano e Stabia.

Potrebbe interessarti anche –> Pompei, ritrovati due corpi umani | Sono passati 1941 anni dalla tragedia

Leggi anche –> Pompei, il parco archeologico riapre alle visite

Dal 2014 al 2015, Osanna è stato direttore generale della Soprintendenza speciale di Pompei, mentre nel 2016 ha assunto l’incarico di direttore del Parco archeologico. Mandato che gli verrà riconfermato nel 2019. Dal primo settembre dello scorso anno, il ministro per i Beni e le attività culturali e il turismo, Dario Franceschini, ha conferito ad Osanna l’incarico di direttore generale dei musei del Mibact. Sarà dunque suo il compito di gestire i musei, i parchi archeologici e i monumenti del nostro Paese, in questa difficile epoca a contatto con il Covid.
Massimo Osanna