Greta Ferro notata da Armani in persona, come è iniziata la sua carriera

Greta Ferro è un’attrice e modella italiana, che ha sfilato anche per Giorgio Armani. Vediamo com’è iniziata la sua carriera.

Greta Ferro è nata a Vasto, in Abruzzo il 19 settembre 1995. Alta 175 centimetri, con un peso di 60 chilogrammi, quella di Greta è una bellezza statuaria. La giovane ha trascorso un anno di studi in Cina nel 2012, per poi conseguire la laurea in Economia presso l’Università Bocconi nel 2017.

In molti conoscono Greta Ferro per il suo ruolo nella fiction andata in onda in prima visione assoluta su Prime Video ed attualmente trasmessa da Canale 5, “Made in Italy“. Il ruolo che interpreta nella fiction sul mondo della moda, è quello di Irene Mastrangelo, la figlia di due immigrati dal Sud che per pagarsi gli studi accetta di lavorare in una prestigiosa rivista di moda. Questa per Greta è stata la prima esperienza nel mondo della recitazione, ma la ragazza è già conosciuta per aver cavalcato il red carpet del “Festival del Cinema di Venezia” per ben tre volte e per essere stata scelta come volto per Giorgio Armani Beauty.

LEGGI ANCHE -> Greta Ferro, chi è il padre Giuseppe: famoso imprenditore, re della pasta

LEGGI ANCHE -> Made in Italy, chi è l’attrice Greta Ferro, età, foto, dove l’abbiamo già vista

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Greta Ferro • 赖求华 (@gretaferro)

Greta Ferro e l’incontro con Giorgio Armani

I miei genitori mi hanno insegnato a credere nel duro lavoro, nello sforzo e nella dedizione e a puntare sempre in alto. Ho avuto un’educazione severa ed esigente“, ha dichiarato Greta Ferro a proposito degli insegnamenti che ha ricevuto. Durante il suo secondo anno di università, la giovane si propone a delle agenzie di moda ma le offerte che riceve non la convincono. Finalmente viene notata da due talent scout e inizia a lavorare come modella per la Why Not Model Agency.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

La svolta professionale arriva nel 2018, quando è tra gli interpreti di un cortometraggio per Giorgio Armani, intitolato Una giacca, diretto da Marco Armando Piccinini con la supervisione di Michele Placido: “Il signor Armani mi nota, mi sceglie per la campagna di Emporio e, dopo, come volto della linea beauty. Lo stesso corto, infine, viene visto dai resti di Made in Italy, che mi chiamano“, ha raccontato Greta Ferro.