Dolores O’Riordan, il 15 gennaio 2018 la morte: i suoi ultimi istanti

Il mondo perdeva proprio oggi l’amatissima cantante dei Cranberries, Dolores O’Riordan. Una artista di una sensibilità inarrivabile.

Dolores O'Riordan morte
La morte di Dolores O’Riordan nel 2018 FOTO Getty Images

Moriva 3 anni fa Dolores O’Riordan, amatissima cantante del gruppo irlandese The Cranberries. Si tratta di una delle band più note degli anni ’90 e 2000 e la scomparsa della artista, trovata priva di vita a 47 anni il 15 gennaio 2018 in una camera di albergo di Londra, sconvolse il mondo intero. Il progetto coi Cranberries risultava in stand-by quando lei nel 2003 aveva lasciato, seppure non ufficialmente, il gruppo.

Leggi anche –> Dolores O’Riordan non si è uccisa: la verità sulla morte – VIDEO

E nel frattempo aveva pubblicato due album da solista, salvo poi rientrare come front-woman nel 2009. La morte di Dolores O’Riordan avvenne per quello che gli inquirenti definirono un incidente, mentre faceva il bagno nella sua stanza in un hotel. Lei era nella capitale inglese per effettuare delle registrazioni. Dopo alcuni mesi dal decesso della cantante venne svelato l’esito della autopsia. Fu confermato l’annegamento, mentre venne smentita la tesi del suicidio. A Dolores risultò fatale una massiccia assunzione di alcolici che ne offuscarono le capacità di giudizio.

Leggi anche –> Lutto nel mondo della musica, morta la cantante Noris De Stefani

Dolores O’Riordan, gli ultimi istanti di vita

Entrare in vasca da bagno divenne per lei una trappola letale. L’esistenza dell’artista non fu semplice, a causa di pesanti abusi subiti per 4 anni, fino a quando era 12enne, da parte di un amico di famiglia. Inoltre la O’Riordan soffrì anche di anoressia. Nel corso della sua esistenza rimase sposata dal 1994 al 2014 con Don Burton, tour manager dei Duran Duran, dal quale ebbe tre figli. Dopo il divorzio le venne pure riscontrato un disturbo bipolare. Le parole dell’amico Dan Waite, noto produttore, aiutano a ricostruire quelle che furono le ultime ore di vita di Dolores.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Musica in lutto, morto il pianista Adriano Urso: “Costretto a fare il rider”

A lui la cantante lasciò un messaggio in segreteria telefonica, dove si mostrava entusiasta per un loro progetto. Lei informava Dan del fatto di trovarsi a Londra all’Hyatt Park Hilton per registrare una cover di ‘Zombie’, celebre pezzo dei Cranberries. Poi Dolores chiamò anche sua madre, Eileen, che risulta essere l’ultima persona ad averla sentita in vita. La donna ribadisce che sua figlia non voleva morire, non aveva mai espresso tale pensiero e le era parsa felice.