Pierfrancesco Favino, lutto terribile: “Ero sul set quando è morto”

Tra i protagonisti dello show evento di Rai1 “Penso che un sogno così”, Pierfrancesco Favino ha subìto un terribile lutto che l’ha segnato…

E’ tra i protagonisti dell’attesissimo show evento di Rai 1 Penso che un sogno così“, che fa rivivere al pubblico le emozioni di Domenico Modugno attraverso le tematiche più scottanti del momento, Pierfrancesco Favino ha recentemente confessato di un terribile lutto che lo ha colpito duramente e di cui porta ancora i segni. L’attore è riuscito a superare le grandi difficoltà che sono arrivate in seguito alla perdita anche grazie all’amore della sua vita, Anna Ferzetti.

Pierfrancesco Favino, il lutto e il grande amore

In una recente intervista per Vanity FairPiefrancesco Favino ha raccontato della morte di suo padre e del rapporto che aveva con lui, inizialmente conflittuale perché non veniva accettata in famiglia la vocazione di Pierfrancesco per la recitazione. “È il 2002. Sono nel deserto, nei panni del sergente Rizzo, sul set ad El Alamein. Un assistente di produzione viene incontro e mi guarda in modo strano. ‘Chiama tua sorella’, dice, poi abbassa gli occhi. Rientro in roulotte e le telefono. ‘Papà non c’è più‘, sussurra lei.” – ha raccontato l’attore a VF – “Mi sento una balla di fieno trasportata dal vento in un film western. Quando torno a casa, al posto di papà, c’era una pietra col suo nome.

Leggi anche–> Pierfrancesco Favino, triste rivelazione sulla sua infanzia commuove tutti

Il grandissimo dolore dell’attore, nato nel 1969, lo tormenta ancora oggi. Ma è stato reso più sopportabile dal grande amore che ha al suo fianco ormai da anni, Anna Ferzetti, che è anche la madre dei suoi figli, Greta e Lea. I due si sono conosciuti ad una festa, quando l’attore le ha pestato un piede. “Ci vediamo poco, e ogni volta è una gioia ritrovarsi. Se si sta un po’ separati, la coppia si rafforza.” – ha raccontato Anna a Vanity Fair – Abbiamo vissuto in due case fino ad alcuni mesi dopo la nascita di Greta, la nostra primogenita. Erano due appartamenti nello stesso palazzo. Ci abbiamo messo un po’ a passare alla convivenza, ad allineare i percorsi. Pierfrancesco ha 13 anni più di me, viene da una famiglia tradizionale.

Leggi anche–> Penso che un sogno così con Beppe Fiorello, ospiti e anticipazioni

Pierfrancesco Favino sarà presente questa sera, circa alle 21,25 su Rai1 per la grande serata evento in cui Domenico Modugno rivivrà attraverso Giuseppe Fiorello.

favino