Coniugi uccisi, freddati mentre lavoravano in campagna: ora la svolta

Le forze dell’ordine hanno compiuto un blitz a seguito di un delitto con vittima due coniugi uccisi nello scorso dicembre.

coniugi uccisi Reggio Calabria
Svolta sul caso di due coniugi uccisi un mese fa a Reggio Calabria Foto dal web

Un mese fa era avvenuto un delitto con vittima due coniugi uccisi nel loro appezzamento di terra in campagna presso Reggio Calabria. E le circostanze di questo duplice omicidio non erano parse chiare. L’uomo e la donna freddati mentre stavano raccogliendo le olive erano incensurati e non risultavano avere problemi con la giustizia né problematiche di alcun tipo.

Leggi anche –> Marito e moglie uccisi, finiti entrambi a fucilate in campagna: è mistero

Adesso, a distanza di un mese, gli inquirenti sono giunti ad una possibile svolta sulle efferate uccisioni di Giuseppe Cotroneo e Francesca Musolino. I coniugi uccisi avevano rispettivamente 58 e 51 anni e vennero freddati a colpi di fucile. E sembra che l’autore materiale sia un loro parente. Infatti le forze dell’ordine hanno arrestato un 65enne loro congiunto, su disposizione della Procura di Reggio Calabria.

Leggi anche –> Madre e figlio morti, drammatico ritrovamento in casa: “Assenti da giorni”

Coniugi uccisi, il cerchio si stringe attorno ad un loro congiunto

Le manette sono scattate nelle scorse ore, con questo individuo che ha un terreno confinante con quello di marito e moglie ammazzati brutalmente. Le indagini su questo delitto avrebbero confermato l’esistenza di screzi tra le due parti a causa di problemi di vicinato.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Ucciso con una katana, la fine atroce del 13enne massacrato da coetanei

Quando l’orribile atto è andato in scena, sul posto era presente anche il figlio delle vittime, che però si era allontanato per lavorare altrove all’interno della proprietà di famiglia. L’uomo fermato resterà in carcere come disposto da una ordinanza di custodia cautelare apposita.