Can Yaman sbarca a Roma, traffico in tilt e multa: cos’è successo

Can Yaman ha mandato in tilt Roma dopo il suo arrivo per uno spot da girare: subito una multa per l’attore turco

Can Yaman

Can Yaman è sbarcato nelle ultime ore a Roma mandando in tilt il traffico della Capitale. In Italia è molto celebre per aver interpretato Ferit Aslan in Bitter Sweet – Ingredienti d’amore e, invece, il fotografo Can Divit in DayDreamer Le ali del sogno. Tanti giovani si sono radunati all’hotel Eden, dove l’attore turco ha dovuto girare uno spot del regista Ferzan Ozpetek. Sui social sono circolate così tanti scatti e filmati dove si vedono numerosi assembramenti con il capo della Polizia Gabrielli ha voluto mantenere alta l’attenzione per far rispettare le norme anti-Covid.

Leggi anche –> Alla scoperta di Istanbul la città natale di Can Yaman

Leggi anche –> Can Yaman, perché è finita la storia d’amore con Bestemsu Ozdemir

Can Yaman, multa nella Capitale per l’attore turco

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Così per l’attore turco è arrivata la multa per violazione delle norme anti-Covid con una sanzione di 400 euro dopo gli assembramenti fuori all’albergo romano. Secondo alcuni fonti della questura, Can Yaman sarebbe entrato da una porta posteriore come da accordi, ma subito dopo è uscito senza avvertire da una principale attirando i suoi sostenitori che si sono radunati nei pressi del suo albergo scatenando il traffico a Roma. Laureato in legge, vestirà anche i panni del nuovo Sandokan, nel remake diretto da Sergio Sollima, con protagonista anche Luca Argentero nel ruolo di Yanez.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Can Yaman (@canyaman)

Can Yaman

Gestione cookie