Boeing 737 scompare sopra l’oceano: dopo il decollo è precipitato per 3mila metri

C’è grande apprensione per le sorti di personale e passeggeri di un Boeing 737 partito da Jakarta e scomparso dai radar questa mattina.

Il volo della Sriwijaya Air partito questa mattina dall’aeroporto della capitale indonesiana Jakarta e diretto a Pontianak è scomparso dopo aver perso quota per oltre un minuto. Secondo i report emersi nelle scorse ore il volo ha subito un brusco calo di altitudine 4 minuti dopo il decollo. In quel momento Il Boeing 737 si trovava già sopra l’oceano ed è precipitato per oltre 3mila metri.

Cosa sia successo dopo rimane un mistero, dato che la torre radio ha perso il contatto con la cabina di pilotaggio e che l’aereo di linea non risulta più sui radar. Il timore è che per un’avaria meccanica il Boeing 737 sia precipitato nell’oceano. Flightradar 24 ha pubblicato uno stato sull’accaduto che non lascia ben sperare: “Stiamo seguendo i report su un Boeing 737-500 scomparso in Indonesia. Speriamo di avere maggiori informazioni il più presto possibile”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Boeing scomparso in Indonesia

In questo momento le autorità locali stanno investigando sull’accaduto per capire cosa sia successo. Insieme al personale dell’aeroporto indonesiano cercheranno di tracciare una rotta per capire dove Il Boeing possa essere precipitato nel caso in cui i piloti non fossero riusciti a riprendere il volo. Qualora venisse confermato l’incidente, nelle prossime ore verranno organizzate delle squadre di soccorso nel tentativo di salvare quante più vite possibile.

Trattandosi di una notizia appena giunta non ci sono ulteriori dettagli sulla vicenda né sul numero di persone a bordo del volo. Appena giungeranno provvederemo ad aggiornare la notizia.

Leggi anche ->Pilota sviene, serve un atterraggio di emergenza per aereo British Airways