Capitol Hill, poliziotto ferito negli scontri morto: chi era Brian Sicknick

Si aggrava il bilancio dell’assalto a Capitol Hill, poliziotto ferito negli scontri è morto poco fa: chi era Brian Sicknick.

Brian Sicknick

Un ufficiale della polizia del Campidoglio degli Stati Uniti è morto a seguito delle ferite riportate nel violento assedio dell’edificio mercoledì, secondo un comunicato stampa del dipartimento di polizia. Lo rivelano in queste ore i media Usa. Il poliziotto morto è la quinta vittima dell’assedio di due sere fa.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Che cosa è successo a Washington: che ruolo ha avuto Donald Trump

Le rivolte dell’altra sera hanno avuto protagonisti sciami di manifestanti pro-Donald Trump, che sono stati visti sopraffare le barricate della polizia, irrompere in Campidoglio e costringere i legislatori a nascondersi. L’agente, Brian D. Sicknick, quinta vittima dell’assedio, è morto alle 21.30 ora locale di ieri.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Joe Biden nominato ufficialmente Presidente dopo gli scontri di ieri

Chi era Brian Sicknick, quinta vittima dell’assalto a Capitol Hill

Sicknick, 42 ​​anni, lavorava nel dipartimento da 12 anni, di recente era stato impegnato come parte dell’unità di primo soccorso. Da quanto si apprende, il poliziotto era stato coinvolto negli scontri tra manifestanti, ma era addirittura riuscito a tornare nel suo ufficio con le sue gambe, quando poi è crollato. A quel punto, i colleghi si sono accorti della gravità delle sue ferite. “È stato portato in un ospedale locale dove è morto per le ferite riportate”, ha spiegato poi l’USCP in un comunicato. Il poliziotto deceduto, ha fatto sapere la sua famiglia, era il minore di tre fratelli.

Uno dei fratelli di Brian Sicknick ha detto in una dichiarazione alla ABC News: “Dopo una giornata di lotta per la sua vita, è morto da eroe. Vorrei ringraziare tutti i suoi fratelli e sorelle nelle forze dell’ordine per l’incredibile compassione e sostegno che hanno dimostrato alla mia famiglia”. Secondo quanto confermato alla stessa emittente Usa da diverse fonti delle forze dell’ordine, l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti a D.C. ha aperto un’indagine federale per omicidio sulla morte di Sicknick. L’indagine è condotta congiuntamente tra l’FBI e il Dipartimento di Polizia Metropolitana di Washington DC, con la collaborazione della Polizia del Campidoglio degli Stati Uniti. La presidente della Camera Nancy Pelosi ha ordinato di esporre bandiere a mezz’asta in Campidoglio per il poliziotto ucciso.

Washington proteste Trump