Albert Roux, morto “il migliore” degli chef britannici: nessuno come lui

Si è spento Albert Roux, rinomatissimo esponente riformatore della tradizione gastronomica britannica oltre che grande ristoratore e imprenditore.

Albert Roux chef morto
Addio allo chef Albert Roux Foto dal web

Lo chef e ristoratore Albert Roux è morto all’età di 85 anni. Fondatore del celebre ristorante ‘Le Gavroche‘ a Londra, premiato con tre stelle Michelin (primo locale in assoluto in Gran Bretagna a riuscirci) il membro della dinastia culinaria Roux è deceduto lo scorso 4 gennaio a seguito di una lunga malattia.

Leggi anche –> Morgan De Sanctis incidente, trasportato al Gemelli: le condizioni

A dare la triste notizia è il figlio, Michel Roux Jr, che ricorda il madre come “un mentore per così tante persone ed una vera ispirazione per gli chef in erba, me compreso”. Due anni fa Albert Roux aveva sposato la sua terza moglie, Maria. Mentre nel corso degli scorsi mesi aveva perso il fratello, Michel Snr. In tanti stanno ricordando il famosissimo chef, descritto come un gigante della scena gastronomica non solo britannica ma mondiale. Grazie a lui ha avuto slancio la carriera di alcuni tra i migliori nomi del settore.

Leggi anche –> Consigliera comunale espone il lato B al centro commerciale: “Esperimento sociale”

Albert Roux, l’unico chef a raggiungere le 3 stelle Michelin nel Regno Unito

Il ristorante ‘Le Gavroche’ venne fondato nel 1967 da Michel ed Albert Roux, che poi aprirono anche il Waterside Inn, a Bray, in Irlanda. Michel è scomparso a marzo a 79 anni di età a causa di un brutto male. I due hanno ottenuto sei stelle Michelin in totale nel corso della loro lunga carriera.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Dr. Dre è stato ricoverato in ospedale per sospetto aneurisma

Cordoglio e messaggi di ammirazione e di ricordo stanno arrivando anche sui social network da tutte le parti del mondo. In tantissimi omaggiano chef Roux ricordandone non solo l’abilità ai fornelli e l’estro inventivo in cucina. Ma anche il suo carattere espansivo e sempre incline allo scherzo ed al buonumore.