Soliti Ignoti, Giucas Casella contro Amadeus: “Mi fa la ramanzina?”

Panico nello studio dei Soliti Ignoti con Giucas Casella, il concorrente della puntata di oggi 5 gennaio 2021, che ha tentato di portare a casa 1200 euro.

Queste puntate de “I Soliti IgnotiIl Ritorno” dedicate alla raccolta di denaro da donare in beneficienza ad un’associazione, grazie alla partecipazione di vari personaggi dello spettacolo che si prestano come concorrenti, hanno riservato non pochi momenti imbarazzanti. Molto spesso è stato evidente il fatto che i concorrenti VIP non avessero mai visto la trasmissione o comunque non si fossero minimamente informati sulle regole del gioco di Amadeus, che ha sempre mediato egregiamente anche nelle situazioni più scomode. Nella puntata di questa sera è stata la volta di Giucas Casella e un momento di panico negli studi dei Soliti Ignoti.

“I soliti ignoti”, Giucas Casella contro Amadeus

Dopo aver racimolato la modesta cifra di 1200 euro, il concorrente della puntata di oggi 5 dicembre 2021, Giucas Casella è giunto all’ultima fase del gioco: indovinare il parente misterioso e abbinarlo all’ignoto corretto. Probabilmente non conoscendo bene le regole della trasmissione, Casella ha creato un momento di panico e un simpatico battibecco con il conduttore.

Leggi anche–> Elisa, vincitrice ai ‘Soliti Ignoti’: “Adesso mi sposo”

Una volta confermata la scelta dell’ignoto da abbinare al parente misterioso, non è più possibile cambiare la risposta. Ma Casella, avendo selezionato l’ignoto numero 5, ha chiesto poi ad Amadeus di cambiare la risposta. “Per me era la numero 6 l’ignota giusta da abbinare al parente misterioso!” ha tentato di giustificarsi Giucas. Ma il conduttore ha prontamente ricordato al concorrente che ormai non era più possibile avere ripensamenti e cambiare.

Leggi anche–> Bruno Vespa furioso con Amadeus, il duro attacco in diretta tv

Da qui lo scherzoso battibecco tra Amadeus e il concorrente. “Perché ora mi fai la ramanzina?” incalza Giucas Casella e il conduttore ribatte “Se me lo avessi detto prima…”. Nonostante tutto, Casella ha indovinato! E ha portato a casa, o meglio in beneficienza, 1200 euro.