Figlio uccide madre, a 15 anni la massacra di botte: camera riprende tutto

È orribile quanto avvenuto in ambito domestico: figlio uccide madre dopo un vero e proprio pestaggio, il circuito chiuso registra il delitto.

figlio uccide madre Texas
Un figlio figlio uccide madre in Texas a soli 15 anni FOTO Getty Images

Figlio uccide madre con una violenza inaudita. E questa vicenda desta profondi orrore e stupore per alcune delle circostanze che la caratterizzano. Anzitutto l’età dell’assassino, che è un minorenne. Infatti è stato un giovanissimo di soli 15 anni ad avere ammazzato la sua stessa mamma.

Leggi anche –> Choc a Dalmine: ucciso Franco Colleoni, ex leader locale della Lega

Ma anche le circostanze sono di quelle da far storcere i volti per il raccapriccio. Infatti l’adolescente ha pestato la donna, ammazzandola di botte. E l’intera scena è finita nelle inquadrature di una telecamera di sorveglianza del circuito chiuso di sicurezza installato in casa. Le immagini non lasciano adito a dubbi e mostrano come il figlio uccide madre agendo senza mostrare né pietà né alcun tipo di rimorso. Questa tragedia si è svolta negli Stati Uniti ed è avvenuta nella località di McKinney, in Texas.

Leggi anche –> Nicolas Ventura, il bodybuilder muore in incidente a Capodanno – FOTO

Figlio uccide madre, non si conoscono i motivi di questa pazzia

Proprio quest’ultimo rappresenta la parte degli Usa dove più sono radicate certe discutibili convinzioni, come quella di detenere armi da fuoco in casa e dove è relativamente facilissimo acquistarne. Anche da parte di giovanissimi. L’aggressione fatale si è verificata a tarda ora. Era l’una di notte quando il padre del ragazzo ha telefonato alla polizia del posto richiedendo un intervento urgente.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Ragazzo ucciso dal padre che poi si suicida: era promessa della canoa

Gli agenti però sono arrivati troppo tardi, nonostante la tempestività e la solerzia mostrati. La donna uccisa aveva 50 anni ed il suo corpo ormai privo di vita risultava riverso a terra nella cucina di casa. Sono sconosciuti i motivi di questa follia, così come eventuali problematiche che riguardano questa famiglia. A seguito di questo delitto, l’adolescente rischia una condanna a svariati anni di carcere.

Gestione cookie