Vasco Rossi, Una canzone d’amore buttata via: testo e video

Esce a mezzanotte di oggi, 1° gennaio 2021, il nuovo singolo di Vasco Rossi, “Una canzone d’amore buttata via”. Ecco tutto quel che c’è da sapere al riguardo. 

“Non è mai stata buttata via nessuna canzone d’amore. Non sarà mica, questa, la prima?”: è con una delle sue irresistibili battute che Vasco Rossi presenta il suo nuovo singolo, intitolato appunto “Una canzone d’amore buttata via”, in uscita a mezzanotte di oggi, 1° gennaio 2021. Un pezzo a base di poesia, sogno e chitarre rock, come nella migliore tradizione del cantautore, e tutto da scoprire. Un assaggio? “Non lasciarmi andar via, non lasciare che sia, una canzone d’amore buttata via…”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’ultima perla di Vasco Rossi

L’appuntamento è, come accennato, alla mezzanotte di oggi: “Una canzone d’amore buttata via” (prodotta con Celso Valli) esce su Spotify, Amazon Music, Apple Music, iTunes e in tutti gli altri store digitali. Ma Vasco Rossi ha scelto per la prima volta di presentare il singolo in esclusiva con Roberto Bolle in apertura del suo “Danza con me”, in onda stasera su Raiuno.

“Una canzone d’amore buttata via – dice l’artista – non poteva uscire quest’anno, doveva per forza uscire nel 2021, l’anno della rinascita. E andare da Bolle, il mito mondiale della danza, è una combinazione astrale unica e beneagurante”.

Leggi anche –> Vasco Rossi: la sua ultima apparizione in tv a Sanremo 2005- VIDEO 

Leggi anche –> Vasco Rossi torna in tv: nel 1979 la sua prima apparizione – VIDEO

Leggi anche –> Colpa d’Alfredo, la vera storia dietro alla canzone di Vasco Rossi

Bolle che balla sulle note di Vasco (grande amante della danza) su una coreografia d’eccezione: lo spettacolo è da non perdere. Come dimenticare, del resto, l’etoile Eleonora Abbagnato protagonista del video “Ad ogni costo” e il lavoro per il Teatro Alla Scala “L’altra  metà del cielo”, il balletto andato in scena nel 2012 con le canzoni al femminile di Vasco arrangiate in chiave classica dal maestro Celso Valli e danzate dal Corpo di ballo della stessa Scala? Stay tuned.