Roberto Bolle – Danza con me, ospiti e anticipazioni dello show di RaiUno

Ancora un nuovo appuntamento per Capodanno con Roberto Bolle Danza con me, in onda su RaiUno: ecco gli ospiti 

Roberto Bolle

Sarà un Capodanno su RaiUno ancora in compagnia di Roberto Bolle con “Danza con me” in prima serata venerdì primo gennaio 2021. Per la quarta edizione ci saranno anche grandi artisti come Vasco Rossi, Ghali e Diodato. Una serata trascorsa all’insegna della musica, della danza e dell’arte, che sono state fermate dalla pandemia. In un comunicato ufficiale della Rai lo stesso Bolle ha rivelato il suo punto di vista: “Mai come in un momento come questo siamo stati convinti dell’importanza di esserci. In un periodo terribile in cui lo spettacolo, l’arte e il mondo sono paralizzati, tenuti in ostaggio dalla paura”. Poi ha aggiunto: “Mi piace pensare a Danza con Me come ad una trincea di resistenza, dove custodire e difendere l’Arte e la bellezza, nell’attesa di poter tornare a riprenderci i nostri spazi”.

Leggi anche –> Roberto Bolle rompe il silenzio sul suo orientamento sessuale: ecco la verità

Leggi anche –> Roberto Bolle, clamoroso annuncio: mondo della danza sotto choc

Roberto Bolle – Danza con me, le novità

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sarà una serata magica con la scenografia realizzata da Giuseppe Chiara. Ci sarà un trio di conduttori come Francesco Montanari, Stefano Fresi e Miriam Leone, che si esibirà mettendo in mostra tutte le sue doti da ballerina. Vasco Rossi tornerà così in tv dopo il 2005 e si metterà a completa disposizione cantando il suo inedito “Una canzone d’amore buttata via” che anticiperà così il suo nuovo album che dovrebbe uscire in estate. Inoltre, saranno presenti anche Ghali, Diodato e Michelle Hunziker e il giornalista Fabio Caressa. Infine, presenti anche pezzi di repertorio come “L’Histoire de Manon” di Kenneth MacMillan, Il Lago dei cigni e la Carmen: Bolle sarà accompagnato da Nicoletta Manni e Virna Toppi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Bolle (@robertobolle)

Roberto Bolle