Point Break, la tremenda fine di Patrick Swayze morto a soli 57 anni

Point Break – Punto di rottura è un film del 1991, con protagonista Patrick Swayze. L’attore è morto tragicamente a soli 57 anni.

La prima serata del 1 gennaio 2021 di Italia1 vedrà andare in onda il film “Point Break – Punto di rottura“, un film del 1991 diretto da Kathryn Bigelow, che vede nel cast Patrick Swayze e Keanu Reeves. Il film negli anni è diventato un cult, tanto da farne un remake nel 2015.

Point Break” racconta la storia di un investigatore dell’FBI che si infiltra in un gruppo di surfisti per smascherare una banda di rapinatori di banche, ma rimarrà affascinato dal loro stile di vita. Tra i protagonisti del film, l’attore Patrick Swayze nei panni di Bodhi, Keanu Reeeves nelle vesti di Johnny Utah e Gary Busey che interpreta Angelo Pappas. Il celebre attore Hollywoodiano, conosciuto per le sue interpretazioni in “Dirty Dancing“, “Ghost“, “I ragazzi della 56esima strada” e “Donnie Darko” è scomparso prematuramente all’età di 57 anni. Swayze ha ricevuto la diagnosi di cancro al pancreas a fine gennaio 2008 e fu costretto a sottoporsi a più cicli di chemioterapia.

LEGGI ANCHE -> Stasera in Tv cosa c’è da vedere tra programmi e film di oggi 1 gennaio prima e seconda serata

LEGGI ANCHE -> Stasera in tv film | C’est la vie | Prendila come viene: cast, trama e trailer

 

 

 

 

 

 

 

 

Patrick Swayze, la morte prematura a 57 anni

A gennaio del 2009 Patrick Swayze ha sofferto una polmonite che l’ha lasciato degente per diversi giorni e, nello stesso mese, dopo essersi sottoposto per oltre un anno alla chemioterapia al Centro Medico dell’Università di Stanford, venne diffusa la falsa notizia che l’attore avesse deciso di interrompere le cure. Swayze smentì immediatamente la fake news, sostenendo di essere molto attaccato alla vita e ribadendo la sua volontà di lottare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Nell’aprile del 2009 i dottori scoprirono delle metastasi al fegato e l’attore scelse di sottoporsi a delle cure sperimentali. Nel frattempo la stampa lo aveva ritratto provato dalla malattia e fortemente dimagrito, con un peso complessivo di 47 kg. Patrick Swayze è morto all’età di 57 anni il 14 settembre del 2009, dopo venti mesi dalla conferma del tumore. L’attore nella sua vita ha combattuto con una dipendenza da alcool e droghe, che l’hanno quasi portato all’autodistruzione.