Tv in lutto: addio a Teresa Iaccarino, volto di Telecapri

Grave lutto nella televisione privata italiana: addio a Teresa Iaccarino, volto di Telecapri, morta per un male incurabile.

(screenshot video)

Si è spenta oggi a soli 61 anni, a causa di un male incurabile che non le ha lasciato scampo, Teresa Iaccarino, nota protagonista della televisione privata italiana. Infatti, la donna scomparsa prematuramente è stata il volto storico di Telecapri e Retecapri. La conduttrice tv ha esordito giovanissima a soli 22 anni a Telecapri.

Leggi anche–> Uomini e Donne, lutto devastante: addio ad una persona speciale

Era il 1977 ed è diventata da annunciatrice a conduttrice di tanti programmi dell’emittente. Tra questi anche molti quiz show. L’emittente locale campana dei fratelli Costantino e Claudio Federico, rapidamente, è diventata un punto di riferimento. Di fatto è uno dei più noti network privati nazionali.

Leggi anche–> Paola Perego, drammatico lutto per la conduttrice televisiva

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era Teresa Iaccarino, volto noto della televisione privata del Sud Italia

Teresa Iaccarino era invece il volto più noto e amato: ha condotto, ad esempio, Quasi Rete – Allo stadio con Telecapri, La clessidra – tempo televisivo, Il comune più veloce del sud, Drin Drin, Ospiti in casa mia, Buongiorno Cara Italia. Ma la grande popolarità l’ha raggiunta nei primissimi anni Ottanta, quando ha affiancato il pupazzo Uffi, antesignano di altri pupazzi televisivi come ad esempio Uan, in alcuni programmi per bambini. Fu Telecapri a sdoganare in Italia i cartoni animati giapponesi.

Durante le trasmissioni Cinque punto zero e Sveglia ragazzi condotte appunto da Teresa Iaccarino con il pupazzo Uffi vengono trasmessi per la prima volta in Italia Jeeg robot, Lady Oscar, Lamù, Grande Mazinga, Devilman e altri. Negli anni, dopo essere stata conduttrice televisiva, è stata anche giornalista, occupandosi per la stessa testata, che nel frattempo si è ingrandita, di programmi di informazione. Ha anche condotto diversi telegiornali per il network. Ha anche condotto “Il Miracolo di San Gennaro” trasmesso in diretta ogni anno il 19 settembre e l’appuntamento tradizionale di Capodanno in Piazza del Plebiscito.