Giovane papà “in salute e in forma”: dramma atroce il giorno di Natale

Il 38enne Mark Cox, un giovane papà “in salute e in forma”, è improvvisamente morto: dramma il giorno di Natale.

(Facebook)

Il giovane papà Mark Cox, 38 anni, è morto per un aneurisma cerebrale non diagnosticato dopo essersi svegliato con un mal di testa. La tragedia si è verificata nel giorno di Natale. L’uomo lascia nel dolore sua moglie Tracey e i bambini piccoli, Lily e Connor. Secondo quanto si è appreso, non avrebbe manifestato alcun segno della malattia.

Leggi anche –> Incidente, tragedia nel pomeriggio di Natale: muore 23enne

L’uomo a quanto pare non si era mosso ed era rimasto in casa mentre giocava con i suoi figli di 12 e nove anni alla vigilia di Natale. All’improvviso si è verificata la tragedia. L’uomo è stato trasportato in ospedale dalla sua casa a Tonteg, vicino a Pontypridd, ed è morto il giorno di Natale.

Potrebbe interessarti anche -> Incidente a Rieti, muore ragazza di 16 anni: viaggiava con la famiglia

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tragedia di Mark Cox: cosa è accaduto al giovane papà

Lui e la moglie Tracey, 36 anni, erano con Lily, 12 anni, e Connor, nove, a giocare la sera prima e i due piccoli non vedevano l’ora di aprire i loro regali ricevuti da Babbo Natale. Ma Mark Cox si è svegliato alle 6 del mattino il giorno di Natale a casa sua e ha detto a Tracey che aveva un dolore alla testa. La donna ha così allertato i soccorsi, provando a dare delle cure immediate al marito, in attesa che arrivassero.

Mark è stato portato d’urgenza all’ospedale universitario del Galles a Cardiff, dove è morto a causa di un aneurisma cerebrale. Sua sorella minore Natalie Nash ha detto: “È stato uno shock totale. Mark era abbastanza sano e non ha mai fumato o bevuto. Il tutto è stato improvviso e inaspettato”. La sorella ha proseguito: “Mark era amato da così tante persone: era così gentile e premuroso e aveva così tanti amici”. La donna ha anche lanciato una raccolta fondi per la vedova di suo fratello e i due figli piccoli su Gofundme.