Ron e Tosca: la vittoria a Sanremo, polemiche sul voto truccato

L’incontro musicale tra Ron e Tosca: la vittoria a Sanremo con “Vorrei incontrarti tra 100 anni”, polemiche sul voto truccato.

(foto pubblico dominio)

Sicuramente è uno dei duetti più amati degli anni Novanta, capace di superare molti ostacoli ed essere ancora uno dei brani più coverizzati della storia recente della musica leggera italiana. Parliamo di “Vorrei incontrarti tra cent’anni”, brano che vinse la 46esima edizione del Festival di Sanremo.

LEGGI ANCHE >>> Chi è Ron: età, carriera e vita privata del cantautore italiano

Sono passati 25 anni e quella canzone è diventata un classico, tant’è che tra 75 anni probabilmente la canteranno i nostri nipoti, chiedendosi se gli interpreti del brano poi alla fine, passato un secolo, da qualche parte si siano davvero ritrovati. A cantare quel brano Rosalino Cellamare in arte Ron insieme a Tosca.

LEGGI ANCHE >>> Tosca, chi è: età, carriera e vita privata della cantante di Sanremo 2020

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La vittoria a Sanremo di Ron e Tosca: perché ci furono polemiche

Tosca chi è

Il brano portato in gara dai due cantanti è sicuramente uno dei più sanremesi non solo di quell’edizione, ma senza dubbio tra quelli presentati negli ultimi 25-30 anni. Un brano che non è di fatto mai invecchiato. Si è trattato di un duetto casuale tra i due: infatti, Ron avrebbe dovuto cantare il brano da lui scritto insieme a Ivana Spagna. L’ex cantante disco aveva però già presentato in gara un suo brano, “E io penso a te”, che giunse quarto in classifica, sfiorando comunque il podio.

Quella vittoria fu comunque molto contestata: innanzitutto, venne sottolineato come ci fosse stata una citazione, al limite del regolamento, di alcuni versi dei sonetti di William Shakespeare. Ma soprattutto, sono in molti ancora oggi convinti che il voto di quel festival sia stato truccato. “Non furono Ron e Tosca i più votati”, scriveranno molti anni dopo diversi giornali nazionali. A quanto pare, infatti, la vittoria sarebbe dovuta andare ai secondi classificati, ovvero gli Elio e le Storie Tese, con “La terra dei cachi”. Una vicenda al limite tra verità e leggenda metropolitana, che ancora oggi fa discutere.

Ron chi è