Jamie Lee Curtis: chi è l’attrice figlia di Tony Curtis e Janet Leigh

Figlia di Tony Curtis e Janet Leigh, Jamie Lee è una famosa e premiata attrice di Hollywood. Ecco tutto quello che sappiamo su di lei e sulla sua vita privata.

Figlia d’arte, Jamie Lee Curtis deve tanto ai suoi genitori: il papà è Tony Curtis, tra i più importanti esponenti della commedia e in generale del cinema statunitense anni ’50 e ‘60, lavorando con i migliori attori e registi della Hollywood d’oro. La madre di Jamie, invece, Janet Leigh è stata anche lei parte del firmamento dei divi cinematografici statunitensi, nota soprattutto per il ruolo da protagonista nel capolavoro di Alfred HitchcockPsycho“. Ma ecco cosa sappiamo di Jamie Lee Curtis e in quali ruoli l’abbiamo vista.

Jamie Lee Curtis chi è e cosa ha fatto

Jamie Lee Curtis è nata a Los Angeles, il 22 novembe 1958 ed è amata dal pubblico soprattutto per due ruoli: Ophelia nel cult natalizio “Una poltrona per due” e Laurie nella saga horror di Halloween di John Carpenter. Attrice pluripremiata, Jamie Lee ha iniziato la sua carriera in televisione.

Leggi anche–> Claudia Koll, vita e carriera: da attrice erotica a suora laica

Il primo ruolo di Jamie è stato proprio sul piccolo schermo, nella serie di “Colombo” per poi debuttare al cinema proprio con il primo film della serie cult di Carpenter “La notte delle streghe” nel 1978. La sua interpretazione indimenticabile nella saga horror le ha fatto guadagnare il titolo di “regina dell’urlo” degli anni ’80.

Leggi anche–> Irene Bedard, attrice di Pocahontas, arrestata due volte in tre giorni

Molti sono i ruoli in cui il pubblico l’ha amata, tra cui la commedia brillante “Un pesce di nome Wanda” , “Blue Steel – Bersaglio mortale” e la serie crime “NCIS – Unità anticrimine“. Nel 2004 Jamie si era presa un lunga pausa dalle scene, per “paura di vedersi invecchiare di fronte alla cinepresa“, per poi tornare sul grande schermo nel 2008.

Per quanto riguarda la sua vita privata, Jamie Lee è sposata dal 1984 con Christopher Guest, un comico, regista, compositore e musicista, da cui ha avuto due figli Annie e Thomas.