Chi è Babbo Natale, la vera storia: dove nasce la leggenda

La figura di Babbo Natale è una delle più iconiche e celebri al mondo. Da dove nasce la sua leggenda? Scopriamolo insieme.

Babbo Natale è una delle figure mitologiche più famose e amate al mondo, conosciuto e amato da tutti i bambini. L’omone canuto è oramai parte del folklore di numerosissime culture, ed un velo di miti e leggende circonda la sua figura da quasi un secolo. Scopriamo insieme la sua storia e quali sono le sue origini.

Leggi anche->Quanti anni ha Babbo Natale? Da San Nicola a Santa Claus, la nascita del mito

Quello di Babbo è un personaggio immaginario, nato dal miscuglio di leggende, tradizioni e storie tramandate di bocca in bocca durante i secoli. Secondo l’iconografia tradizionale è un uomo robusto, anziano, che indossa sempre un paio di occhiali. I suoi tratti distintivi sono senza dubbio la folta barba bianca e l’abito rosso, che include la cintura e gli stivaloni neri, ed il celeberrimo cappello, decorato con una morbida fascia di pelo bianco. Il compito dell’uomo è quello di distribuire, durante la Vigilia di Natale, doni di ogni tipo a tutti i bambini del mondo che si sono comportati bene. Secondo la leggenda, ha ben 1700 anni, portati davvero benissimo.

Leggi anche->Dove vive Babbo Natale: la casa in Lapponia

Le origini di Babbo risiedono soprattutto nel Nord Europa, dove per altro si racconta sia ubicata la sua casa. In alcune regioni si crede addirittura che il personaggio sia esistito veramente. Purtroppo ad oggi non è pervenuta nessuna prova, ed l’omone canuto rimane dunque soltanto parte del folklore tradizionale. Per molti anni, soprattutto in Italia, la figura di Babbo Natale è stata inoltre sovrapposta a quella di San Nicola, un Vescovo noto per la sua generosità durante le prime settimane di dicembre. L’uomo infatti distribuiva doni ai poveri, ed era celebre per la sua bontà e generosità.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Babbo Natale: la figura apparsa per la prima volta sulla bottiglietta della Coca-Cola

L’iconografia tradizionale del celebre Babbo Natale pone in realtà le sue origini nel 1930. All’epoca la Coca-Cola aveva bisogno di incrementare le vendite, e scelse di farlo affiancando il prodotto ad una figura iconica e forte, proprio quella di Santa Claus. L’azienda che produce ancora oggi la bibita gasata, molto probabilmente, non aveva idea che l’invenzione avrebbe in poco tempo fatto il giro del mondo. Adesso, a distanza di oramai quasi 100 anni, tutti conoscono Babbo Natale, l’uomo attorno al quale vertono centinaia di leggende, una più affascinante dell’altra.