Rafael Leao, chi è il giovane talento portoghese del Milan

Scopriamo chi è il giovanissimo talento portoghese Rafael Leao che in Francia danno già come prossimo acquisto del Milan.

Rafael Leao Milan
Chi è Rafael Leao del Milan Foto dal web

Escluso dalle coppe europee per questioni di bilancio, il Milan che nella stagione 2019-2020 aveva dovuto per forza di cose accontentare di un calciomercato al risparmio e di giovani talenti che, se valorizzati, potrebbero diventare acquisti di primo livello entro un paio d’anni. In quella sessione di calciomercato, eccettuando per l’arrivo di Theo Hernandez e per quello del talento algerino Bennacer, i rossoneri sono stati con il freno a mano tirato.

Alla fine uno degli acquisti concretizzati aveva riguardato la stellina portoghese Rafael Leao. In Francia avevano dato per sicuro il trasferimento dell’attaccante del Lille a Milano, cerchiamo dunque di capire per quale motivo il “Diavolo” ha speso ben 35 milioni di euro per un 20enne.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Rafael Leao, talento portoghese del Milan

Nato ad Almada il 10 giugno del 1999, Rafael Leao è considerato in patria uno dei più interessanti talenti di tutto il panorama calcistico portoghese. Si tratta di una prima punta con un fisico imponente, bravo nel gioco aereo, ma dotato anche nel palleggio e nella progressione palla al piede. Un attaccante moderno, insomma, in grado di adattarsi al meglio a tutte le tipologie di squadra.

Nato calcisticamente nel vivaio prolifico dello Sporting Lisbona (lo stesso dal quale è partito Cristiano Ronaldo, per intenderci), Rafael Leao ha fatto appena in tempo ad esordire (3 partite ed un gol con i lusitani) che è stato acquistato dal Lilla. Nella scorsa stagione ha giocato con continuità (24 presenze) risultando un compagno ideale per Nicolas Pépé (giocatore accostato al Napoli) e confermando tutte le qualità intraviste in Portogallo. Leao ha partecipato al Mondiale Under 20, competizione in cui non ha lasciato il segno (1 gol in 3 partite) ed in cui la sua squadra è stata eliminata a sorpresa già ai gironi.