Pamela Prati, furia su due gieffini: “Quando escono sarà guerra” – FOTO

Da parte di Pamela Prati arriva una premessa di querela nei confronti di due partecipanti al GF Vip 2020 che hanno parlato così di lei.

Pamela Prati GF Vip Capriotti
Da Pamela Prati arriva una ‘promessa’ di querela verso due partecipanti al GF Vip 2020 Foto dal web

Passa all’attacco Pamela Prati, dopo le parole sentite sul suo conto da parte di Tommaso Zorzi e Cecilia Capriotti. La 62enne ex prima donna del Bagaglino si è detta profondamente offesa e lesa nella sua dignità di donna e di “persona che ha molto sofferto”. La Capriotti, new entry del Grande Fratello Vip 4, era finita con il parlare della Prati assieme al giovane influencer milanese.

Leggi anche –> Grande Fratello Vip, anticipazioni del 21 dicembre: novità e colpi di scena

Ed ora con tutta probabilità si finirà con il mettere mano agli avvocati. I due gieffini avevano parlato di Pamela Prati definendola “un caso clinico”. Chiari anche i riferimenti fatti alla famosa vicenda relativa alla falsa figura di Mark Caltagirone. L’uomo cioè che avrebbe dovuto sposare la Prati ma che si rivelò essere una persona del tutto immaginaria e non corrispondente alla realtà.

Leggi anche –> Tommaso Zorzi, crisi nella notte: “Voglio lasciare il GF Vip” – VIDEO

Pamela Prati, la vicenda Caltagirone le ha ridato grossa popolarità

Per quanto accaduto ai tempi (un anno e mezzo fa ormai, n.d.r.) c’è chi accusa apertamente la Prati e chi invece prende le sue parti. E lo stesso è avvenuto con le sue due ex agenti, Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Cristiano Malgioglio abbandona il GfVip: il motivo dell’addio

La questione aveva garantito numerose partecipazioni ai salotti televisivi di varie emittenti nazionali oltre anche ad innumerevoli servizi da giornali di cronaca rosa. Con tutti i rientri economici del caso. Adesso si è smesso di parlarne anche se ogni tanto la vicenda Mark Caltagirone esce ancora fuori.