Donna morta, subisce una truffa e sparisce: la tragedia avviene così FOTO

Termina con il peggiore degli epiloghi la vicenda di una donna morta in provincia di Verona. Federica aveva scoperto di avere subito un raggiro.

donna morta Verona Adige
Subisce una truffa e sparisce poi trovata senza vita la donna morta presso Verona Foto dal web

Subisce una truffa e sparisce. Ma quel che è peggio è che poi la ritrovano senza vita. Si chiamava Federica la donna morta a Bonferraro, in provincia di Verona, e rinvenuta cadavere all’interno delle acque del fiume Adige. Lei aveva 35 anni e lavorava come operaia. Era sposata ed aveva una bambina. Secondo quanto riferito dal marito, che venerdì aveva sporto denuncia alle forze dell’ordine segnalandone la scomparsa, Federica si era recata normalmente al locale ufficio postale.

Leggi anche –> Ragazzina trovata morta: era scappata di casa due settimane prima

Ma lì avrebbe scoperto che tutti i suoi risparmi erano andati persi, a causa molto probabilmente di una truffa. Risultava infatti una lunga lista di acquisti effettuati online ma che lei non aveva mai compiuto. Erano stati degli sconosciuti ad utilizzare i suoi sudati risparmi per i loro comodi. Allora la 35enne ha fatto ritorno a casa, mostrandosi però visibilmente turbata. Nel pomeriggio, intorno alle ore 16:00, è poi uscita di casa per non farvi mai più ritorno. Suo marito ha provato più volte a mettersi in contatto con lei, ma senza successo.

Leggi anche –> Cremona, terribile incidente stradale: morti due ventenni

Donna morta, il ritrovamento del corpo nella giornata di domenica

I carabinieri di stanza a Nogara si sono subito attivati per rintracciarla, scovando una traccia del suo cellulare dopo avere agganciato una cella a San Pietro di Legnago, rima che il dispositivo risultasse spento. Nel corso della serata di sabato 19 dicembre 2020 le autorità hanno individuato l’auto di Federica, in un tratto vicino all’Adige.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Leopoldo Saccon, Treviso e provincia in lutto per la sua morte – FOTO

Scandagliando il fiume è infine emerso, a mezzogiorno di domenica 20 dicembre 2020, il corpo della donna morta. Il rinvenimento ha avuto luogo a circa 3 chilometri di distanza. Sempre il marito aveva commentato la tragedia su Facebook prima che il tutto si concludesse con il peggiore finale possibile. Adesso sia l’uomo che la famiglia della vittima stanno ricevendo diversi messaggi di cordoglio.