Pietro Genovese condannato a 8 anni: travolse e uccise Gaia e Camilla

Durissima pena per Pietro Genovese, accusato di omicidio stradale: condannato a 8 anni, travolse e uccise Gaia e Camilla.

(screenshot video)

Il giovane Pietro Genovese, figlio del famoso regista Paolo, è stato condannato a 8 anni per omicidio stradale. Il pubblico ministero di Roma aveva avanzato una condanna a 5 anni. Il 22 dicembre 2019, di notte, investì due ragazze 16enni uccidendole sul colpo. Le vittime, Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, attraversarono la strada a Corso Francia a Roma.

LEGGI ANCHE –> Gaia e Camilla | chiesti 5 anni per Pietro Genovese | ‘Finge dolore’

Stando alla difesa, le due ragazze attraversarono in un tratto trafficato ad alta velocità, a semaforo pedonale rosso e non sulle strisce pedonali, secondo quanto illustrato dalla difesa dello stesso Pietro Genovese. Ma il pm ne chiedeva la condanna per il reato di duplice omicidio stradale.

LEGGI ANCHE –> Pietro Genovese | chiesto il giudizio immediato | investì Gaia e Camilla

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La sentenza contro Pietro Genovese: condannato per omicidio stradale

Gaia e Camilla Pietro Genovese

Riteneva nella sua requisitoria anche che il giovane “non ha mai chiesto perdono né espresso pentimento”. La sentenza di condanna è stata anche più dura delle richieste della pubblica accusa. Questo a sottolineare la gravità di quanto accaduto. Il processo relativo alla triste vicenda di Gaia e Camilla si è svolto con rito abbreviato. Il procedimento ha avuto inizio nello scorso mese di maggio e oggi è arrivata la sentenza, che verrà sicuramente impugnata dalla difesa del giovane.

Qualche giorno dopo aver investito le due ragazze, Pietro Genovese attraverso i suoi legali si era difeso. “Questa è una tragedia per tutte e tre le famiglie coinvolte. Genovese non è il killer descritto e merita rispetto e comprensione come le famiglie di queste due ragazze”, avevano detto i difensori del giovane. Avevano spiegato inoltre che questi era sconvolto per quanto era accaduto e non riusciva a darsi pace.