Covid, dati choc sul numero di morti: l’Italia nella classifica mondiale

L’Italia è terza al mondo per numero di morti da Covid rispetto alla popolazione, dopo Belgio e Perù, e quinta in termini assoluti. 

L’Italia è il terzo Paese al mondo nella triste classifica del numero da vittime di Covid in rapporto alla popolazione: 112 ogni 100mila abitanti stando agli ultimi dati diffusi dalla Johns Hopkins University. Al primo posto c’è il Belgio con 161 decessi, seguito dal Perù con 115. In termini statistici, tuttavia, la Repubblica di San Marino, con 55 decessi in tutto, è il Paese con il maggior numero di morti rispetto alla popolazione (162 su 100mila). In termini assoluti, invece, l’Italia è quinta al mondo con oltre 67mila vittime dall’inizio della pandemia, dopo Stati Uniti, Brasile, India e Messico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il drammatico bilancio dell’emergenza Covid

Nel frattempo gli Stati Uniti hanno toccato un nuovo record di contagi giornalieri, ben 249.709 nelle ultime 24 ore, con 2.814 decessi riconducibili al Covid, che portano il totale nazionale rispettivamente a 17.459.296 e 313.588 casi. E l’allerta è massima in vista delle imminenti festività natalizie.

Leggi anche –> Coronavirus 18 dicembre: un tampone ogni 10 è positivo, i dati di oggi

Leggi anche –> Coronavirus, Bill Gates spiazza tutti: “Ecco cosa ci aspetta”

Leggi anche –> Coronavirus, l’allarme di Rezza: “Costretti al lockdown generale”

Particolarmente grave la situazione anche in India, che ha superato i 10 milioni di contagi, di cui 25.152 solo nelle ultime 24 ore, e dove il virus ha infettato quasi l’1% dei suoi oltre 1,3 miliardi di abitanti. Il timore, ha ammonito un esperto del governo, è che i casi tornino ad aumentare nei mesi invernali. La stessa India ospita però alcuni dei più grandi produttori di vaccini al mondo e ci sono ben cinque candidati vaccini in diverse fasi di sperimentazione nel Paese. L’obiettivo è vaccinare 250 milioni di persone entro luglio del prossimo anno.