Neonata positiva, a 3 mesi contagiata dopo festa di battesimo

La sua famiglia organizza un party per il battesimo con 30 invitati, neonata positiva a soli 3 mesi. Anche la madre contrae il virus.

neonata positiva sassari
Una neonata positiva in provincia di Sassari dopo una festa per il battesimo FOTO Getty Images

Una neonata positiva ricoverata immediatamente in ospedale. È il risultato di una irresponsabile condotta tenuta dalla sua famiglia, che aveva organizzato la festa per il battesimo. L’incontro ha visto la partecipazione di circa 30 persone ma a seguito del party privato, che ha violato tutte le disposizioni anti pandemia indicati dai Dpcm pubblicati nel corso del 2020, la piccina è risultata contagiata dal virus.

Leggi anche –> Zona rossa Natale, cosa sarà vietato e cosa no con le nuove restrizioni

La vicenda arriva da Pattada, località situata in provincia di Sassari. Adesso la piccola risulta ricoverata all’interno del reparto Malattie infettive della città sarda. A risultare infetta è anche la mamma della neonata positiva, che pure si trova ricoverata all’interno della stessa struttura. Entrambe sono asintomatiche e versano comunque in buone condizioni di salute. Si trovano in ospedale solamente a scopo cautelativo, vista la giovanissima età della bambina. La festa privata di battesimo si sarebbe svolta al termine della scorsa settimana.

Leggi anche –> Vaccino Moderna blocca anche il contagio dalla prima dose

Neonata positiva, a Pattada ci sono diversi altri nuovi contagi

Anche a seguito di ciò, le autorità locali hanno provveduto ad effettuare dei nuovi controlli sulla cittadinanza. È emersa la positività di 15 persone, inclusi diversi bimbi, su un totale di 230 tamponi processati. Già nelle scorse settimane era avvenuta la stessa cosa ed anche in quella circostanza era venuta fuori la positività di almeno altri quindici individui.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Zona rossa, Conte conferma: “Nuove strette in accordo col Cts”

Tra i contagiati risulta esserci pure il sindaco, che si è posto in isolamento domiciliare in casa. Vista la situazione di una certa gravità, tutte le scuole rimarranno chiuse fino almeno al 22 dicembre prossimo. Con l’arrivo delle festività natalizie poi appare scontato che questa situazione si protrarrà fino alla prima metà di gennaio 2021. In tanti a Pattada criticano la scelta di organizzare un party data la situazione attuale.