Telegram Down: migliaia di segnalazioni, utenti in rivolta

Ancora un disservizio per una App online, Telegram Down: migliaia di segnalazioni, utenti in rivolta sul web.

(foto pubblico dominio)

Oltre 10mila segnalazioni in pochi minuti appena un’ora fa: questo il picco raggiunto dal Telegram Down, il nuovo disservizio legato a un’app in pochissime ore. Dopo il down di Google, che aveva coinvolto anche i servizi a esso legati, era toccato ieri a Poste Italiane, con un disservizio tutto italiano.

Leggi anche –> Belen Rodriguez, lite in strada con Spinalbese: lei chiama i carabinieri

I problemi avevano riguardano sia l’app con i servizi online, ma anche il sito web in versione desktop e di conseguenza alcuni servizi accessori. In sostanza, a quanto pare, non era possibile ieri nemmeno tracciare un pacco online. Stamattina, il disservizio aveva riguardato Spotify: dove era possibile il login, non era possibile comunque lo streaming.

Leggi anche –> Belen Rodriguez Spinalbese, lei non si trattiene: parole fortissime – FOTO

Quando terminerà il disservizio di Telegram Down

Ultimo disservizio in ordine di tempo a turbare la serenità degli utenti del web, senza considerare ovviamente i vari ed eventuali possibili disservizi delle compagnie telefoniche, è appunto il down di Telegram. Le cause del problema che riguarda uno dei servizi di messaggistica istantanea più diffusi al mondo, secondo solo a WhatsApp, sono al momento ignote. Nessuna comunicazione ufficiale, ma sembra che il problema sia generalizzato.

Telegram, proprio attraverso il sito Downdetector, ha fatto sapere qualche informazione in più: “Alcuni dei nostri utenti, principalmente in Europa e Medio Oriente, stanno attualmente riscontrando problemi di connessione”, scrive un gestore. Poi aggiunge: “Vi preghiamo di attendere e scusate per l’inconveniente!”. Nel giro di qualche minuto, viene ribadito che il servizio si sta lentamente ripristinando. Intanto qualche utente già osserva di essere nuovamente online.