Gerard Houllier, morto nella notte il celebre allenatore francese

Mondo del calcio nel più totale sconforto dopo la notizia che riguarda la confermata morte di Gerard Houllier. Era una leggenda del Liverpool.

Gerard Houllier morto
Morto Gerard Houllier FOTO Getty Images

È morto Gerard Houllier, tra i più noti allenatori di calcio in circolazione. Il francese, noto soprattutto per le vittorie conseguite sulla panchina del Liverpool, si è spento all’età di 73 anni. Non sono note le cause del decesso di Houllier, il quale è venuto a mancare nel corso delle prime ore di lunedì 14 dicembre 2020, durante la notte. Lui si era ritirato nel 2011 e tra le imprese più note che portano la sua firma si ricorda lo storico hat trick con il Liverpool della stagione 2000/2001.

Leggi anche –> Gomez Gasperini, parole pesanti: “La verità quando andrò via” – FOTO

In quella annata la compagine del Merseyside si aggiudicò la FA Cup, la Coppa di Lega e la Coppa UEFA. Nello stesso anno, ad agosto, i Reds con lui alla guida vinsero pure la Supercoppa d’Inghilterra contro il Manchester United di Sir Alex Ferguson e la Supercoppa Europea contro il Bayern Monaco. Ma ad ottobre, nel corso di una partita di campionato contro il Leed, Houllier subì un attacco di cuore legato ad una dissezione aortica che lo costrinse a sottoporsi ad un intervento chirurgico urgente. Questo lo costrinse a stare a riposo per 5 mesi. Dopo il suo rientro, Houllier condusse il Liverpool al secondo posto finale in Premier League. Il suo ciclo, iniziato nel 1998, si concluse nel 2004, con Rafa Benitez che ne prese il posto.

Leggi anche –> Gasperini dimissioni, “pugno in faccia da Gomez: ribaltone dopo l’Ajax”

Gerard Houllier, lunga e significativa la sua carriera

L’esperto e vincente allenatore transalpino andò quindi al Lione, dove rimase per tre anni. A questa esperienza fece seguito una pausa di un altro triennio mentre l’ultima esperienza ufficiale in panchina è quella con l’Aston Villa del 2010/201. Qui dovette dimettersi sempre per problemi di salute. Ad inizio carriera furono altrettanto significative le sue storie con Lens, Paris Saint-Germain – con cui vinse il campionato nel 1985 – e con la nazionale francese. Dal 1988 al 1982 fu vice commissario tecnico, promosso poi a ct nel 1992/1993. Dal 1994 al 1998 poi Houllier si alternò tra Under 18 ed Under 20.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Gasperini e le dimissioni, le parole dopo Ajax-Atalanta

In totale lui ha vinto 3 campionati francesi (due con il Lione), una Coppa d’Inghilterra, due Coppe di Lega ed un Charity Shield con il Liverpool, oltre alla Coppa UEFA ed alla Supercoppa Europea. Tutti trofei guadagnati con i Reds. Ed anche una Supercoppa Francese, sempre col Lione. Nel 2007 Houllier venne nominato anche migliore allenatore della Ligue 1. L’ex attaccante della nazionale inglese, Gary Lineker, è stato uno dei primi a rendergli omaggio dopo l’annuncio della sua morte. Lineker ha pubblicato un messaggio sui social network.