Morto John Le Carrè, il grande autore di romanzi di spionaggio aveva la polmonite

Morto John Le Carrè, il grande autore di romanzi di spionaggio aveva la polmonite. L’89enne romanziere si è spento nella città di Cornwall. A dare la notizia il suo agente letterario. 

John Le Carrè

John Le Carrè è sinonimo di spionaggio. I suoi romanzi hanno segnato intere decadi di letteratura di genere giallo/spy. Molte sue opere sono diventati film di successo. L’autore inglese lascia 4 figli e la moglie Jane.

Le Carrè irrompe nel mercato letterario mondiale nel 1963 con il grandissimo successo del romanzo La spia che veniva dal freddo. Tra le altre opere ricordiamo  La talpaL’onorevole scolaroTutti gli uomini di Smiley, Il sarto di Panama. L’ultimo romanzo risale al 2019 e si intitola La spia corre sul campo.