Gisela Madrid, chi è l’infermiera che ha assistito Maradona: la sua verità sulla morte

Gisela Madrid, chi è l’infermiera che ha assistito Maradona: la sua verità sulla morte. La donna ha trascorso gli ultimi istanti di vita dell’ex giocatore al suo capezzale. Nel suo diario ci sarebbero alcuni dettagli sui giorni passati al fianco del suo paziente.
Gisela Madrid

I particolari forniti dalla donna, sugli ultimi giorni di vita dell’ex campione, sono ora al vaglio degli inquirenti. E intanto non si placano, da quel 25 novembre scorso, le polemiche sulla morte di Diego Armando Maradona.

Gisela Madrid, chi è l’infermiera che ha assistito Maradona nelle ultime ore della sua vita: la sua verità sulla morte dell’ex campione

Gisela è colei che ha assistito Maradona nella ultime ore precedenti alla sua morte. Ciò che Gisela ha dichiarato riguardo a quegli ultimi giorni e un diario nel quale la donna appuntava alcuni particolari sulle giornate del campione, sono ora al vaglio degli inquirenti. Mentre si continua ad indagare su ciò che ancora sembra poco chiaro in merito alla morte de “El pibe de oro”.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Morte Maradona: negligenza e abbandono, per la Procura è omicidio

Per la morte di Maradona sono attualmente accusati di omicidio colposo Agustina Cosachov, psichiatra dell’ex calciatore e il suo medico, Leopoldo Luque. E mentre gli inquirenti continuano in queste ore ad indagare su quanto accaduto, le informazioni fornite da Gisela alimentano un quadro che si sta tentando di ricostruire relativamente agli ultimi momenti di vita del campione.

Potrebbe interessarti anche –> Maradona a Ballando con le stelle: la ballerina Angela racconta tutto

Tramite il proprio legale, Rodolfo Baqué, l’infermiera ha fatto sapere che la settimana precedente al decesso, Maradona aveva violentemente battuto la testa a seguito di una caduta e che non era stato stabilito da nessun medico di effettuare una tac per appurare le condizioni dell’ex calciatore. Nel diario di Gisela inoltre è stato appuntato che il campione avrebbe ordinato una pizza prima di morire. Inoltre, nel giorno stesso nel quale perse la vita, l’infermiera lo sentì alzarsi per andare in bagno intorno alle 6.30 circa del mattino.

Gisela ha inoltre raccontato che quando entrò nella stanza, verso le 11, assieme alla cameriera, al nipote e all’assistente di Diego, il battito era debole ma ancora presente. La Madrid ha inoltre raccontato che fu lei che tentò di rianimare Maradona. E fu ancora lei a chiamare i soccorsi, giunti circa un’ora e mezzo più tardi.
Gisela Madrid