Vittoria Schisano, basta soffrire: “Bulli ed emarginazione a scuola”

Da Vittoria Schisano arriva una testimonianza di come le persone possano dare il peggio. Il riferimento è a chi l’ha discriminata da piccola.

Vittoria Schisano fidanzato
Il fidanzato di Vittoria Schisano si chiama Donato e lei vuole sposarlo Foto dal web

Ospite della trasmissione ‘Oggi è un altro Giorno‘, Vittoria Schisano parlerà di alcuni aspetti della sua vita privata che destano curiosità. La 37enne attrice originaria di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, era nata come uomo. Nella sua vita precedente era Giuseppe, poi a seguito di un percorso apposito ha portato a compimento il suo cambiamento in donna a tutti gli effetti.

Leggi anche –> Vittoria, la toccante lettera della madre: “Non ti ho voluta accettare”

Un percorso, questo, che Vittoria Schisano ha compiuto tempo fa. Nel frattempo, da 4 anni la campana ha intrapreso una felice relazione con Donato, come lei stessa ha svelato. E lei sogna di potere convolare a nozze con il suo fidanzato. Tali parole erano giunte durante la sua partecipazione a ‘Domenica In’, mentre qualcosa in tal senso Vittoria l’aveva rivelata anche a ‘Ballando con le Stelle’ nelle scorse settimane. La consapevolezza di sentirsi femmina, Giuseppe la avvertì sin da bambino. Ora che è diventata Vittoria, lei ha confessato di avere avuto i primi sentori intorno all’età di 3 anni.

Leggi anche –> Vittoria, la rivelazione a Ballando con le Stelle: “Quanti sputi in faccia”

Vittoria Schisano, il matrimonio nel futuro e l’emarginazione nel passato

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vittoria Schisano (@vittoria_schisano)

Poi ci fu una sorta di inclinazione nel giocare con giocattoli per bambini, fino a maturare con una mente più formata la convinzione di sentirsi nato in un corpo sbagliato. Questo ha portato al sorgere di problemi importanti, e dagli altri. Perché Vittoria Schisano è sempre stata bene alla fine, relazionandosi con sé stessa. Ma come sempre accade, ci sono persone che non sanno accettare la diversità o comunque determinate situazioni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Ballando con le Stelle, Vittoria infortunata: cos’è successo

E da qui nascono il bullismo, l’emarginazione e le discriminazioni. Una cosa accaduta anche a Vittoria, che però non sempre è rimasta in silenzio sentendo quegli insulti. Oggi è una donna pienamente realizzata. Si è servita della apposita chirurgia per diventare totalmente femmina e nel tempo si è affermata nella recitazione, diventando una apprezzata attrice e doppiatrice per cinema, teatro e televisione.