Valentina Petrini, chi è: età, carriera, vita privata della giornalista

Valentina Petrini è una giovane e brillante giornalista d’inchiesta. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei. 

“Con Fake andiamo a scovare le bufale ai tempi del Covid” dice Valentina Petrini, giornalista d’inchiesta e inviata televisiva e conduttrice della trasmissione Fake – La fabbrica delle notizie. Conosciamola più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Valentina Petrini

Valentina Petrini è nata a Roma l’11 agosto 1979. Ha iniziato la sua carriera in Radio Popolare Network, per poi passare all’agenzia di stampa Adnkronos e nel 2002 al Centro di Pescara. L’anno successivo è entrata a far parte dell’Unità, con cui ha collaborato per tre anni.

Leggi anche –> Giampiero Galeazzi, chi è la figlia Susanna: giornalista famosa, la sua storia 

Leggi anche –> Quarto Grado, Marco Oliva: chi è il giornalista e conduttore

Nel 2005 Valentina Petrini si è laureata e specializzata in analisi delle politiche migratorie in Italia e in Europa. Ha curato la comunicazione stampa per il Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Ministero dell’Interno e nello stesso periodo ha iniziato a pubblicare reportage e inchieste su Io Donna, D di Repubblica, il Venerdì di Repubblica e soprattutto sull’Espresso. Nel 2007 è diventata assistente dell’Ambasciatore italiano Onu Staffan de Mistura con focus sul dossier dei centri di permanenza temporanea per immigrati clandestini.

Nel 2008 Valentina Petrini ha debuttato in tv su LA7 con Alessandro Sortino, realizzando il programma d’inchiesta Malpelo. Subito dopo è entrata a far parte della squadra di Exit, programma di Ilaria D’Amico su LA7, dove è rimasta per cinque stagioni come inviata. Quindi è passata al team di Corrado Formigli a Piazzapulita, come inviata sin dalla prima stagione del 2011 su tematiche sociali e del lavoro: sue le interviste esclusive a Licio Gelli e Carmine Schiavone.

Nel giugno del 2016 Valentina Petrini è stata chiamata a Rai 2 come conduttrice assieme a Enrico Lucci di Nemo – Nessuno escluso, dove è rimasta fino al 2018. A gennaio 2017 ha lavorato alla realizzazione di I Cacciatori su Nove, e dal 23 ottobre 2019 conduce Fake – La fabbrica delle notizie sullo stesso canale.

EDS